Porta a Lucca, ultima fase dei lavori per il cantiere di sistemazione idraulica di Pisa Nord

PISA – Ultima fase dei lavori per il cantiere del secondo lotto di interventi per la ‘Sistemazione Idraulica Pisa Nord – Opere a servizio dell’abitato di Porta a Lucca’, avviato nel settembre 2018, per garantire una maggiore sicurezza idraulica ai quartieri di Porta a Lucca e Gagno.

“Con questo intervento progettato dal Comune di Pisa insieme al Consorzio di bonifica Consorzio 4 Basso Valdarno e finanziato interamente dal Comune per l’importo di 2,4 milioni – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa -, viene realizzata una importante opera di sicurezza idraulica, fondamentale per il quartiere di Porta a Lucca, in grado di facilitare notevolmente il deflusso del sistema fognario del quartiere e impedire che si verifichino di nuovo i numerosi fenomeni di allagamento avvenuti in passato, in occasione di piogge di forte intensità.”

“Fin dall’inizio del mandato – prosegue l’assessore – la lotta contro gli allagamenti è stata una delle priorità assolute del mio impegno, testimoniata anche da anni di battaglie dai banchi dell’opposizione. Da ingegnere idraulico, ho istituito un tavolo di lavoro, con riunioni periodiche, con tutti gli enti preposti al comparto acque, in modo da poter pianificare una progettazione pluriennale dell’intero sistema di fognature bianche del territorio comunale. Ho impostato da subito il lavoro per disporre di uno strumento fondamentale alla programmazione, lo stato di fatto del sistema idraulico della città, che l’amministrazione precedente non era ancora riuscita a realizzare. Solo dalla fotografia della situazione attuale è possibile delineare un piano generale di lavoro, da cui partire individuando le urgenze e le criticità maggiori.”

La realizzazione in via Tino da Camaino del nuovo collettore fognario di raccolta delle acque meteoriche, con una sezione rettangolare di 2 metri per 1,50 di altezza, permetterà a lavori ultimati, di collegare il Fosso Bargigli, uno dei principali emissari di fognatura del quartiere, all’impianto idrovoro, posto a quota inferiore di circa 1,50 metri, garantendo così un migliore deflusso della parte della rete fognaria di Porta a Lucca e Gagno. Terminata la parte dell’intervento lungo via Tino da Camaino, resta ora da completare il collegamento tra il nuovo collettore e la fognatura di Porta a Lucca, circa 100 metri di tubazioni in corrispondenza della Via Pardo Roquez e di Via XXIV Maggio e dei terreni attigui alle due strade. La fine dei lavori è prevista entro la fine di agosto, salvo imprevisti.

“L’opera – conclude l’assessore – insieme alle asfaltature di via Giovanni Pisano e via di Gagno, con inclusa sistemazione del marciapiede, e all’intervento di rinnovamento delle alberature del quartiere, si inserisce all’interno del grande piano delle manutenzioni dei quartieri che stiamo portando avanti in tutta la città, con investimenti di decine di milioni di euro.”

Da oggi giovedì 11 luglio parte lo spostamento del cantiere, con la chiusura di Via Pardo Roquez, lasciando percorribile via XXIV Maggio in entrambi i sensi; eseguiti i lavori su Via Pardo Roquez si procederà poi alla chiusura di Via XXIV Maggio tra Via F.lli Rosselli, mentre in Via Pardo Roquez sarà istituito il doppio senso di circolazione, garantendo sempre la continuità del collegamento con il villaggio de I Passi a doppio senso di circolazione. La circolazione sarà infine ripristinata al suo stato attuale, dopo il completamento dell’intervento su Via XXIV Maggio.

Nel frattempo i lavori proseguiranno di pari passo anche in Via Tino da Camaino, dove rimangono soltanto da realizzare i fognoli di scarico delle caditoie e completare le sistemazioni superficiali, compreso il manto di usura della pavimentazione, oltre a opere di miglioria a marciapiedi, aiuole, formelle che contengono gli alberi e rimodulazione delle rampe di abbassamento, senza tuttavia significativa interferenza con la circolazione stradale (si mantiene solo il restringimento di carreggiata). L’intervento viene eseguito all’associazione temporanea di imprese costituitasi tra Impresa lavori Ing. Umberto Forti & Figlio spa. di Pisa, CLD Strade srl di Pisa e Del Debbop spa di Lucca.

Modifiche al traffico dall’11 al 26 luglio:

VIA A. G. PARDO ROQUEZ, da Via Galimberti a Via XXIV Maggio, chiusura al traffico veicolare, eccetto residenti con accesso interno, e divieto di sosta con rimozione coatta ambo i lati.

Modifiche al traffico dal 22 al 2 agosto:

VIA XXIV MAGGIO, da Via F.lli Rosselli a Via A.G. Pardo Roquez, corsia Est con direzione da Sud a Nord, chiusura al traffico veicolare eccetto residenti con accesso interno fino all’area cantiere e divieto di sosta con rimozione coatta (apposizione di segnaletica di obbligo a destra su Via XXIV Maggio intersezione con Via F.lli Rosselli verso quest’ultima)

VIA F.LLI ROSSELLI, da Via Galimberti a Via XXIV Maggio, senso unico di marcia da Ovest a Est e divieto di sosta con rimozione coatta lato Sud;

VIA GALIMBERTI divieto di sosta con rimozione coatta lato Est (apposizione di segnaletica di obbligo a destra e divieto d’acceso su Via F.lli Rosselli intersezione Via Galimberti per i veicoli in percorrenza da Est a Ovest).

I mezzi di trasporto pubblico seguiranno il percorso alternativo (da Pisa verso I Passi): Via XXIV Maggio, Via F.lli Rosselli, Via Galimberti, Via A.G. Pardo Roquez, Via XXIV Maggio verso Nord.

Loading Facebook Comments ...
By