Porto di Pisa. Mercoledì 10 maggio al via la seconda edizione di Navighiamo insieme

PISA – Dopo l’avvio della stagione con gli incontri dedicati alla navigazione oceanica e all’esplorazione degli abissi, al Porto di Pisa è tempo di regate. In attesa dei grandi appuntamenti con la 151 Miglia – Trofeo Cetilar e la Vela Cup – Tag Heuer al Porto di Pisa salpa la solidarietà. Mercoledì 10 maggio al via la seconda edizione di Navighiamo insieme, la veleggiata dedicata a ragazze e ragazzi disabili, provenienti da diverse regioni d’Italia, uniti dalla passione per il mare e per la vela, strumento efficace per relazionarsi con gli altri e accrescere autonomia e consapevolezza di sé.

Un evento nato per diffondere l’importanza dello sport per i diversamente abili, un concetto che solo negli ultimi anni si sta facendo strada, e che il Porto di Pisa è orgoglioso di sostenere ed ospitare per il secondo anno consecutivo. Partenza alle 11 sotto la guida del comandante Simone Cafissi.

Alle 14.30 premiazione degli equipaggi alla presenza del General Manager del Porto di Pisa Simone Tempesti e del Vicesindaco di Pisa Paolo Ghezzi. Nel pomeriggio visita della città dall’alto, con una passeggiata sul camminamento delle mura medievali di Pisa, accessibili anche alle persone con disabilità. E quest’anno la manifestazione raddoppia: secondo appuntamento domenica 14 maggio con la visita alle imbarcazioni d’epoca.

L’evento è organizzato da Associazione Aria Sole Terra & Mare Onlus e a.s.d. Gli Sbandati, con il Porto di Pisa. Parteciperanno le cooperative Cremona Agropolis, LAE, Dolce e Fondazione Sospiro. Con la collaborazione di Distretto 2017 e Distretto 2050 Rotary International, Area 2 Lombardia, Area 6 Toscana, Club Pisa e Club Cremona del Panathlon International

By