Porto di Pisa. Torna “Neuroscienze al calar della sera” con il Dr. Cerando e la Prof. Dell’Osso. Letture dell’attore Renato Raimo

PISA – Proseguono gli appuntamenti culturali di MARENIA-Non solo mare nell’accogliente spazio del “Fuorionda”, al Porto di Marina di Pisa, con le “Neuroscienze al calar della sera”, che molto successo ha ottenuto nella scorsa edizione. L’evento sara’ trasmesso in diretta streaming da SestaPortaTV a partire dalle ore 19.30 è stato organizzato dal Dr. Giuseppe Ceraudo, professionista psichiatra dedito alla assistenza e alla ricerca.

Insieme a lui torna la Prof. Liliana Dell’Osso, la celebre Ordinaria di Psichiatria, direttrice della Clinica Psichiatrica dell’Università di Pisa, la cui intensa attività di ricerca, com’è noto, si esplica nell’ambito della psicopatologia, della neurobiologia, della farmacologia clinica e della genetica.

L’incontro, organizzato grazie all’impegno dell’Associazione Culturale Giovani Persone e dell’Associazione Pisamind e coordinato dal Dr. Ceraudo, prende spunto dal libro scritto a quattro mani dalla prof. Dell’Osso e dallo psichiatra e psicoterapeuta Riccardo Dalle Luche “L’altra Marilyn. Psichiatria e psicoanalisi di un cold case”, edito da Le Lettere, per affrontare temi di notevole attualità e interesse come le psicopatologie e le ultime ricerche e scoperte nell’ambito delle Neuroscienze, il tutto con un taglio di grande competenza scientifica e nel contempo comprensibile anche ai non esperti. Oltre alle sue altissime competenze, la prof. Dell’Osso ha anche il pregio di una capacità divulgativa non comune, tanto da essere spesso invitata a intervenire sui media nonché in incontri pubblici, conferenze, iniziative di approfondimento aperte a un pubblico più vasto dei soli specialisti.

Il libro è uno spunto importante per affrontare temi non semplici che pure toccano molte persone, ancor più ai giorni nostri. Ma il talk-show si pone l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza al mondo legato ai disturbi mentali, partendo da Marilyn Monroe per solcare i differenti confini della psicopatologia moderna. Il tentativo è quello di far uscire dai muri degli ambulatori e degli studi medici una informazione scientifica indipendente a sostegno di una cultura più ampia e più elastica. La diffusione odierna dei disturbi mentali, da quelli di spettro, più “soft” a quelli maggiormente complessi, necessita di ampliare la conoscenza della sofferenza mentale per sostenere le cure e i percorsi terapeutici necessari. Il mito hollywoodiano Marilyn Monroe, una sorta di prototipo di migliaia di altre esistenze simili, meno note ma altrettanto sfortunate, si interroga sui concetti fondamentali della psichiatria e della psicoanalisi attuali, evidenzia appunto la maggior parte delle problematiche di cui si occupa la psichiatria (panico, fobie, disturbi borderline e bipolari, farmacodipendenze, suicidio). Un appuntamento quindi da non perdere, che sarà anche punteggiato da alcune letture del noto attore Renato Raimo.

L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni sul programma di Marenia – Non solo mare 2016: www.marenianonsolomare.it

By