Post convegno sul turismo: i commenti del responsabile Confesercenti

Pisa – In seguito al convegno sul turismo organizzato Confesercenti e al giornale Il Tirreno di mercoledì 10 maggio,Simone Romoli rilascia un commento.

Si tratta del responsabile area pisana di Confesercenti , che commentando l’ottimo esito della manifestazione, sostiene: “Ormai ci siamo abituati. Chi non fa, perché non lo sa fare, sceglie la strada della critica fine a se stessa”. Durante il convegno è stato presentato il “Bollettino Turistico”: “Il nostro bollettino – dice ancora Romoli – nasce proprio da una esigenza degli imprenditori del settore privi ormai da tempo di raffronti affidabili sui flussi turistici. Ecco quindi che da un anno abbiamo elaborato un servizio semplice e facilmente consultabile, che viene inviato senza abbonamenti o costi alle strutture ricettive e che si basa su una rilevazione tramite questionari e interviste telefoniche dirette agli stessi operatori turistici. Il “Bollettino Turistico” riesce in questo modo a compendiare le indicazioni reali provenienti dagli operatori, tre volte all’anno (aprile-settembre-dicembre) e a fornire indicazioni sulla base di indagini standardizzate. Torna così ad essere possibile un confronto dei movimenti tra periodi, grazie alla collaborazione degli stessi operatori turistici del territorio. L’indagine non ha pretesa scientifico-statistica per conoscere i numeri esatti dei movimenti turistici, tuttavia riporta le indicazioni di un campione rappresentativo di strutture turistiche e può essere di valido aiuto per capire le tendenze e i risultati della stagione appena trascorsa, in tempi brevi e attuali, rispetto a statistiche più esatte ma che ormai arrivano “fuori tempo massimo” per avere un interesse operativo da parte degli imprenditori turistici. A realizzarlo è Marco Ricci, nostro consulente per il turismo, persona di comprovata esperienza che fa proprio questo di lavoro. E che abbiamo colto nel segno – conclude Romoli – lo dimostra il fatto che proprio dopo il convegno tutti si sono accorti della crescente piaga dell’abusivismo nella ricettività turistica. Se ne sono accorti: dopo però”.

Chi fosse interessato a ricevere il “Bollettino Turistico” può inviare una richiesta a stampa@confesercentitoscananord.it

By