Post incendio a Vecchiano. I ringraziamenti del Sindaco Angori per i volontari della Pubblica Assistenza Sezione Migliarino

VECCHIANO – Post incendio. Anche Vecchiano ripercorre i drammatici eventi che hanno sconvolto il Monte Pisano e lo stesso territorio vecchianese una settimana fa. “Cominciamo col dire che la Regione Toscana ha prorogato il divieto di abbruciamento di qualsiasi residuo vegetale, agricolo o forestale fino al prossimo 10 ottobre compreso: il divieto è valido anche per il nostro territorio.

La decisione scaturisce sia dalle temperature ancora piuttosto elevate per le medie del periodo, sia dalla scarsa siccità,  e soprattutto tiene in considerazione dei recenti fatti relativi ai drammatici incendi di Calci e Vicopisano, fatti che hanno purtroppo riguardato anche il territorio vecchianese”, afferma il Sindaco Massimiliano Angori.

“E proprio relativamente a questi incendi avvenuti sul Monte Pisano e anche nelle nostre zone, vale la pena, ancora una volta, sottolineare l’impegno costante dei nostri volontari, in particolare del gruppo dei volontari della Sezione di Migliarino della Pubblica Assistenza e del nostro nucleo locale dell’Antincendio Boschivo-AIB”, aggiunge il primo cittadino.

“I volontari della PA di Migliarino, infatti, hanno preso servizio alle 22.00 del 24 settembre scorso, la sera in cui si è scatenato l’incendio a Calci, e da quel momento sono sempre stati attivi, intervenendo poi direttamente anche nel rogo che ha colpito il nostro territorio, tra Avane e San Frediano, nella serata del 25 settembre e rimanendo poi in servizio per tutta la notte, proseguendo il pattugliamento del territorio durante tutti i giorni successivi.

Un ringraziamento speciale, dunque, a queste ragazze e a questi ragazzi, per la loro dedizione nella cura del nostro territorio e della nostra comunità: ragazzi straordinari che, magari, di notte sono attivi in queste impegnative azioni di volontariato e di giorno sono presenti, normalmente, ai loro posti di lavoro”, aggiunge il primo cittadino. “Stanchi e provati emotivamente da queste forti esperienze degli incendi,ma anche sempre operativi nelle allerte meteo che si sono succedute nei giorni scorsi a livello locale, possiamo affermare con soddisfazione che dei nostri 37 elementi del corpo volontario, ad oggi 2 ottobre, 33 sono intervenuti con almeno un turno in una vasta tipologia di azioni: 5 interventi di verifica; 8 incendi di vegetazione a supporto dei Vigili del Fuoco; 5 incendi boschivi e 5 interventi fuori dal territorio comunale.

Numeri che dimostrano in concreto il nostro attaccamento al nostro territorio, dal momento il corpo volontario è tutto praticamente attivo nel presidio del territorio”, afferma il Presidente della Pubblica Assistenza Sezione di Migliarino, Alessandro Agostini.

“Vogliamo ringraziare, per la costante sinergia che dimostrano nel collaborare con noi, l’Amministrazione Comunale di Vecchiano, l’Assessore ai Servizi del Territorio e alla Protezione Civile Michele Nicolini, l’ingegner Federico Carmignani e il dipendente ai Servizi esterni Daniel Del Carlo: non ci è mai mancato il supporto del Comune, a dimostrazione di un lavoro di squadra corale che ancor più fa onore alla nostra comunità”, conclude il Presidente Agostini.

By