Sei posti per l’asilo notturno di Porta a Mare. Assistenza e pasti caldi.

Pisa – L’asilo notturno di Porta a Mare si arricchisce di sei posti in più, già tutti occupati. Il tutto attivo da mercoledì scorso.

Novità importante quella succitata, completata dal rafforzamento dei turni dell’equipe di strada, con tanto di distribuzione di bevande e pasti caldi.

Si è dato il via a queste novità quando anche a Pisa le temperature minime sono scese sotto lo zero, il piano per l’emergenza freddo della Società della Salute rivolto alle persone senza dimora e che ha il fulcro nella struttura di via Conte Fazio, gestita per la SdS dalle cooperative “Il Simbolo” e “Arnera”: il centro, infatti, ha aumentato i posti letto, che da 24 sono passati a trenta, a cui se ne aggiungono 4 garantiti per l’emergenza sanitaria. Rafforzato anche l’impegno dell’unità di strada che lavora a fianco dell’asilo notturno: gli operatori dall’inizio della settimana scorsa coprono la fascia d’intervento notturna dalle 20.30 alle 23.30 e, oltre a pasti e bevande calde, hanno già distribuito una ventina di sacchi a pelo termici e una cinquantina di coperte.

L’attività è effettuata tutti i giorni lavorativi eccetto il mercoledì, in cui il servizio è svolto dai volontari dell’associazione “Amici della Strada”, e va ad aggiungersi all’uscita pomeridiana che viene effettuata gli stessi giorni dalle 14.00 alle 17.00.

Complessivamente, inoltre, è garantita la distribuzione di circa settanta pasti caldi al giorno: per metà sono in strada, gli altri destinati ai senza dimora ospitati per la notte nella struttura del Progetto Homeless

Loading Facebook Comments ...
By