Prato – Pisa, presentazione della partita e le probabili formazioni. Giovinco grande escluso?

PISA – In un campo storicamente ostico e contro un avversario da prendere con le molle il Pisa scende domani pomeriggio al “LungoBisenzio” (inizio ore 14.30), che si è’ messa alle spalle senza strascichi, la vicenda Pagliari e cercherà di tornare al successo dopo i due comunque positivi pareggi contro Benevento e Grosseto.

Contro i lanieri torneranno Goldaniga e Bollino e questo di per se e’ già una buona notizia. Se poi si considera che in meno di una settimana Eros Pellegrini ha recuperato dai suoi problemi muscolari allora il trainer nerazzurro può davvero sorridere. Non ce la fa a recuperare invece il difensore Paolo Rozzio, ma il suo rientro e’ già stato programmato perla gara contro la Salernitana.

Il grande escluso nella formazione anti – Prato sembra ancora lui: Giuseppe Giovinco, fresco del ritiro del premio come miglior giocatore del Viareggio della passata stagione. Al fianco di Rachd Arma mister Pagliari potrebbe preferirgli Mauro Bollino. I dubbi di formazione per il tecnico nerazzurro sono sulle corsie esterne difensive e di centrocampo. E mentre sull’out sinistro di difesa c’è il ballottaggio Lucarelli – Caputo, con il primo favorito sul secondo, sulla corsia sinistra di centrocampo dovrebbe tornare capitan Ciccio Favasuli con il ritorno a destra di Aiman Napoli. Sulla linea mediana dopo la buona prova al centro della difesa tornerà Nicola Mjngazzini al fianco di Gianluca Sampietro. Davanti a Provedel invece tornerà Goldaniga al fianco di Kosnic con Pellegrini che farà il suo rientro a destra. Tante dunque le soluzioni di mister Pagliari che ha a disposizione anche altre possibilità di formazione. Ricordiamo che Bruno Martella e’ totalmente recuperato e anche lui potrebbe essere della partita. Infatti il tecnico di Macerata potrebbe far tirare il fiato a uno tra Favasuli e Mingazzini, con un centrocampo che vedrebbe schierato a destra Caputo e a sinistra Napoli, naturalmente con Arma e Bollino in attacco.

INSIEME PER LA SARDEGNA. Come in tutti i campi danche a Prato ci sarà “Insieme per la Sardegna” iniziativa della Lega Pro per raccogliere i fondi per le popolazioni colpite dall’alluvione in Sardegna.

QUI PRATO. Mister Esposito non potra’ disporre dello squalificato Corvesi. Bagnai prenderà il suo posto come esterno destro. Alessandro Malomo torna a disposizione dopo aver scontato il turno di squalifica e torna al centro della difesa al fianco di Ghinassi. L’ex tecnico della primavera dell’Inter potrebbe schierare anche un 4-3-1-2 con Serrotti al posto dell’acciaccato Roman dietro le due punte, l’ex Pisa Christian Tiboni e il promettentissimo Eric Lanini, attaccante scuola Juventus.

PROBABILI FORMAZIONI

PRATO (4-3-1-2): Brunelli; Bagnai, Malomo, Ghinassi, De Agostini; Grifoni, Cavagna, Roman; Serrotti; Tiboni, Lanini. A disp. Layeni, Saitta, Cela, De Pasquale, Benedetti, Papini, Silva Reis. All. Vincenzo Esposito.

PISA (4-4-2): Provedel; Pellegrini, Goldaniga, Kosnic, Lucarelli; Napoli, Sampietro, Favasuli, Martella; Bollino, Arma. A disp. Pugliesi, Simoncini, Caputo, Cia, Mingazzini, Giovinco, Forte. All. Dino Pagliari

ARBITRO: Marco Serra di Torino

NELLA GOTO SOTTO UN IMMAGINE DEL LUNGOBISENZIO (tratto da notiziediprato.it)

20131123-141935.jpg

You may also like

By