Prato, rinvenuto cadavere. Prematuro pensare a Roberta Ragusa e Francesca Benetti

PRATO – E’ stato rinvenuto in un campo di Iolo a Prato il cadavere di una donna che è riemerso mentre erano in corso dei lavori agricoli nel terreno che si trova in via Albertesca. E’ prematuro pensare al momento che si tratti di Roberta Ragusa e Francesca Benetti, anche se i Carabinieri di Prato sono stati subito contattati da quelli della nostra città e da quelli di Grosseto.

La morte. non dovrebbe essere recente; potrebbe risalire a qualche mese fa e il corpo è in avanzato stato di decomposizione. E’ stato avvertito il magistrato di turno, il sostituto Lorenzo Gestri, intervenuto sul posto insieme al medico legale, il dottor Albertacci. E’ stata disposta l’autopsia che sicuramente contribuirà a fare luce sia sull’identità della donna sia sulle cause della morte.

Il corpo, una volta dissotterrato, è stato portato all’obitorio di Pistoia dove sarà eseguito l’esame autoptico. Il lavoro degli inquirenti è proseguito a lungo alla luce delle fotoelettriche. I carabinieri hanno setacciato il terreno alla ricerca di elementi utili alle indagini. Il passaggio delle macchine agricole ha però compromesso la scena. Il corpo è stato trovato verso il lato del terreno più lontano dalla strada. A quanto sembra era stato seppellito non molto in profondità, meno di mezzo metro. Era vestito e avvolto in un telo di plastica. Due le ipotesi al momento seguite dagli inquirenti: omicidio oppure occultamento di cadavere.

SOTTO FRANCESCA BENETTI E ROBERTA RAGUSA

20131128-210119.jpg

You may also like

By