Precari del CNR, incontro in Senato

Pisa – Il Sindaco Filippeschi: «La ricerca è il futuro dell’Italia, la stabilizzazione dei precari è una battaglia nazionale».

«La nostra presenza in Senato è stata un gesto molto forte di pressione e di dialogo. Un modo assai concreto di azione perché la lotta dei precari del CNR possa dare risultati. La delegazione si è dimostrata molto preparata e combattiva. C’è da esserne orgogliosi. Ciò stimola ad aumentare la pressione». Così il sindaco di Pisa Marco Filippeschi, che ha promosso con le lavoratrici e i lavoratori precari del CNR l’incontro che si è svolto in Senato, nella Commissione Istruzione, Ricerca e Cultura, coordinato dalla vicepresidente Rosa Maia Di Giorgi, al quale hanno partecipato i rappresentanti di molti gruppi parlamentari.

«La delegazione non ha rappresentato solo l’Area di ricerca di Pisa, ma anche altre città. La battaglia per la stabilizzazione sta prendendo una dimensione nazionale – sottolinea il Sindaco – com’è giusto che sia, poiché i precari dei centri di ricerca, spesso da lungo tempo in queste condizioni, che vantano diritti sacrosanti, sono ottomilaottocento. E perché l’obiettivo che si pone è strategico, riguarda il futuro dell’Italia, di un paese che ha impoverito la ricerca e assiste al fenomeno patologico della migrazione intellettuale».

By