Premiate in Comune le ragazze della Canottieri Arno

PISA – Ad anticipare il primo coniglio comunale del mese di settembre presso la Sala delle Baleari di Palazzo Gambacorti, la cerimonia di premiazione di tre giovani atlete della prestigiosa società pisana della Canottieri Arno, che si sono particolarmente distinte nel corso del corrente anno 2018.

di Giovanni Manenti

Il Sindaco Michele Conti ha tenuto a sottolineare sia l’importanza che la Canottieri Arno riveste nell’ambito sportivo cittadino, forte di una tradizione ultracentenaria e l’impegno dell’amministrazione comunale nel dare il giusto riconoscimento ai propri cittadini che si distinguono in ogni campo della vita quotidiana, nello Sport nel caso specifico.

Con apposite targhe ricordo sono state pertanto premiate Sarah Caverni, 20 anni, Campionessa italiana due senza Under 23 assieme a Chiara Di Pede, nonché medaglia di bronzo sul quattro senza ai Campionati Mondiali Universitari di Shanghai in Cina. È quindi stata la volta di Chiara Di Pede, 18 anni che oltre al riferito titolo assieme a Sarah Caverni, si è distinta conquistando il titolo nazionale juniores nel due senza assieme a Clara Massaria ed, a livello internazionale, si è messa al collo la medaglia d’argento sia nel quattro senza ai Campionati Europei juniores di Gravelines (Francia), che con il medesimo Arno ai Campionati Mondiali juniores di Racice in Repubblica Ceca.

Per ultima è toccato a Clara Masseria ricevere dalle mani del Sindaco la targa premio a seguito, oltre che dal citato titolo italiano juniores nel due senza assieme a Chiara Di Pede, facendo anch’essa parte dell’equipaggio del quattro senza medaglia d’argento ai Campionati Europei juniores di Gravelines, nonché medaglia d’oro e campionessa del Mondo juniores nel “quattro con” alla Rassegna iridata di Recice. Analoga targa è stata consegnata al neo Presidente della Canottieri Arno Ghilardi, con l’augurio di futuri ed ancora migliori risultati a cominciare, proprio dalle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020.

By