Premiati a Lucca i migliori rallisti della Toscana: c’è anche il pisano Emanuele Bogazzi

LUCCA – Sono 22 e sono i migliori rallisti della Toscana, che giovedì sera sono stati premiati per aver vinto titoli Aci Sport nel Trofeo Rally Nazionale.

 

Di questi, 15 provengono da Lucca, mentre i restanti sono di Siena, Firenze, Pisa, Pistoia, Massa e Grosseto. A Lucca si è tenuta dunque la premiazione generale della stagione 2014 di Open Rally, il campionato che dà un riconoscimento agli sportivi che si sono distinti nelle varie tipologie di rally istituite dalla federazione nazionale. Sul palco, c’erano gli sportivi che si sono distinti nelle varie tipologie di rally, dal trofeo assoluto alle coppe Aci, premiati dal neopresidente dell’Aci di Lucca, Luca Gelli, il direttore generale, Luca Sangiorgio e l’assessore del comune di Lucca allo sport, Celestino Marchini. Così Giacomo Ciucci, il primo classificato del trofeo assoluta Trofeo Rally Nazionale della Sardegna, Cristian Biasi e Giacomo Collodi, anche loro vincitori del trofeo assoluta Trofeo Rally Nazionale della Toscana e Umbria; poi Rudy Michelini con la Coppa Aci Super 2000 della Toscana e Umbria e Michele Ferrari, con la Coppa Aci Super 1600 di Toscana e Umbria. Lucchesi sono anche Filippo Puccetti e Riccardo Salvetti (Coppa Aci numero 3 – Toscana e Umbria), Marco Casipoli (Coppa Aci numero 4 – Toscana e Umbria), Roberto Marchetti (Coppa Aci A0-A5 – Toscana e Umbria), Leandro e Samuela Leporatti (Coppa Aci A6 – Toscana e Umbria), Luca Panzani (Coppa Aci R2 – Toscana e Umbria), Rebecca Mei e Giulia Antongiovanni (Coppa Aci femminile – Toscana e Umbria) e Jasmine Manfredi, che insieme a Gianandrea Pisani ha vinto la Coppa Aci under 23 per le zone Toscana e Umbria. Fuori provincia, invece, ci sono il senese Luca Franci, vincitore della Coppa Aci R2 della Sardegna, il fiorentino Lorenzo Ballini, con la Coppa Aci numero 2 per Toscana e Umbria, il pisano Emanuele Bogazzi che, insieme al pistoiese Michelangelo Mancini, si è distinto nella Coppa Aci A7 zona Toscana e Umbria. E ancora: Fabio Pinelli, di Pistoia, per la Coppa Aci R3 di Toscana e Umbria e Iuri Bennati, di Grosseto, per la Coppa Aci racing start delle zone Toscana e Umbria. Premio speciale, infine, a Cerfoglio Procopi, uno sportivo appassionato, nato a Grosseto nel 1935, che da 51 anni ha la licenza Aci Sport, record mai raggiunto fino ad oggi. A lui, la targa “Una vita per le corse”.

By