Il premio “Il Delfino”: ETS è tra i vincitori.

Toscana  –  Sono quattro i libri di ETS che si sono classificati al Premio Il Delfino 2017.

Il primo classificato nella sezione narrativa/saggistica è stato “Intrecci mediterranei. Pisa tra Maiorca e Bisanzio” di Anna Calderoni Masetti, uno studio sull’influenza musulmana nell’arte pisana e toscana. Secondo classificato “Il secolo di Fernanda” di Fabiano Corsini, la storia di una donna vissuta tra il lungomonte pisano e il litorale marinese nel XX secolo. Quarto classificato il libro di Roberto Liberi “Alla via così”, un viaggio attraverso le cartoline ricordo nella storia dell’istituto ma anche della Forza Armata perché attraverso i disegnatori e gli utilizzatori vengono rievocati episodi e fatti storici che fanno da sfondo alla vita degli allievi e ne costituiscono il futuro. Per la sezione cinema invece si è guadagnato il primo posto il libro “Nato da un cane. Il trattamento originale di Ovosodo” di Paolo Virzì e Francesco Bruni, che non è solo lo studio per il film che sarà, è un racconto vivace e coinvolgente che ha la capacità istantanea di portare il lettore nel rocambolesco mondo del suo protagonista, facendogli dimenticare per un momento la pellicola che ne è stata tratta, per poi restituirgli il desiderio di perdersi nelle immagini del film.

By