Presentata a Palazzo Blu la quindicesima edizione della PisaMarathon

PISA – Con la presentazione avvenuta questa mattina a Palazzo Blu parte ufficialmente la 15a edizione della PisaMarathon in programma domenica prossima 15 dicembre con partenza fissata alle ore 9.

Insieme al Presidente del comitato organizzatore Michele Passarelli Lio erano presenti anche il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi, Renzo Banchellini (Commercial Non Aviation Manager Sat) e l’avvocato Claudio Cecchella,.(Presidente Cims e responsabile della Happy Christmas Family Run).

E’ stato proprio Passarelli Lio a voler spiegare per primo la vera missione della PisaMarathon: “E’ un evento sportivo d’alto livello a tutti gli effetti, la nostra maratona è tra le principali in Italia ed il percorso è certificato dalla Federazione italiana di atletica e dall’Aims, l’Associazione mondiale delle maratone. Ma noi vogliamo andare oltre, stiamo provando a collaborare alla crescita di Pisa come città, portando un carico di almeno 5mila turisti per qualche giorno in un periodo di bassa stagione. Non credo sia poco. Ancora cerchiamo di sottolineare un aspetto culturale con la convenzione della mostra di Andy Warhol qui a Palazzo Blu per tutti i partecipanti. I risultati di questo nostro hobby organizzativo è sotto gli occhi di tutti: ad oggi, con ancora diversi giorni di iscrizioni aperte, siamo già a 2200 iscritti con quasi 500 stranieri. Con ogni probabilità andremo a demolire il record di 2600 iscritti di due anni fa quando però avevamo la metà dei podisti ad uso gratuito in quanto l’anno prima annullammo la maratona all’ultimo momento causa neve”.

20131127-142655.jpg

Ad incalzare le fiduciose parole del Presidente di PisaMarathon il primo cittadino Marco Filippeschi“Dobbiamo dire grazie a chi organizza questo evento sportivo perché fa un servizio importante alla città. La corsa, ma anche solo il camminare, è uno sport in grande espansione e avere migliaia di persone in città in questo periodo è importante. Dobbiamo cogliere al massimo questa opportunità che è unica nel suo genere. E’ un pubblico di visitatori postivi perché lo sport è un modo per valorizzare il nostro territorio, come le piste ciclabili o l’uso dei parchi”.

Renzo Banchellini responsabile di Sat, vede per la seconda volta impegnato in maniera concreta ed attiva l’Aeroporto Galilei per accogliere l’Expo, area dove tutti i runners dovranno transitare tra venerdì e sabato per ritirare il pettorale ed il pacco gara: “Siamo orgogliosi di ospitare la PisaMarathon per la seconda volta. Quest’anno è stato più semplice organizzare, anche se ormai da qualche giorno uno staff di quattro persone si dedica solamente a questa organizzazione. Dedicheremo ai maratoneti tutta l’area del Check-in B ed il primo piano, avremo quasi venti stand espositivi degli sponsor della maratona. Un contesto unico, è l’unica maratona al mondo a fare il proprio Expo dentro ad un Aeroporto e ne andiamo fieri. Tanti i nostri sevizi, a disposizione ad esempio un parcheggio da 2500 posti al costo simbolico di solo 1 euro per tre ore:”

Claudio Cecchella ha dato qualche informazione sul movimento del Cims e della 3a Happy Christmas Family Run: “Organizziamo gare non competitive ormai ogni domenica dell’anno, tutti possono partecipare, famiglie e bambini, a correre ma anche a camminare. Qui a Pisa partiremo appena dietro gli agonisti della maratona o della mezza, saremo in più di 1000 persone per una bella giornata di festa all’aria aperta. Il costo è di soli 3 euro, distanze previste alla portata di tutti da 3, 6 oppure 14km. L’incasso sarà devoluto in beneficenza, altro motivo per scendere in strada domenica mattina insieme a noi”.

Michele Passarelli Lio ha voluto ancora sottolineare due novità di questa edizione: “Per non creare malcontenti è stato eliminato il passaggio in via Maiorca a Marina di Pisa mentre l’arrivo è stato spostato in piazza Arcivescovado poiché dove siamo sempre arrivati ci sono dei lavori di ristrutturazione stradale. Ancora però vorrei sottolineare anche l’aspetto della beneficienza oltre a quello turistico e cultura, oltre che ovviamente sportivo, del nostro evento. Sabato sera tutti i partecipanti potranno contribuire alla raccolta fondi della Lilt (Lega Italiana Lotta ai Tumori) in occasione del Pasta party ufficiale dove si potrà fare il ‘pieno di carboidrati’ al solo costo di 6 euro. Sarà un vero momento di aggregazione per tutti i runners che si terrà il giorno della vigilia sabato 14 dicembre alle ore 20 presso la Mensa Universitaria Centrale di Via Martiri, 7 a Pisa. Invece domenica mattina rinnovata la collaborazione con l’Associazione PerDonare la Vita Onlus di Pisa, presieduta da Giuseppe Venditti ed i cui testimonial sono il prof. Ugo Boggi e Daniele Meucci. Insieme ci sarà anche Admo (Associazione Donatori Midollo Osseo) sezione Pisa: ad entrambe le associazioni verranno devoluti i ricavati di quei partecipanti che intenderanno devolvere la cauzione del chip e parte dell’incasso della Corsa dei Babbi Natale Happy Family Christian Run”.

Nella foto sotto Da sinistra Michele Passarelli Lio e Marco Filippeschi

By