Presentato al Royal Victoria Hotel il calendario “Emozioni Confinate”. Parte del ricavato andrà in beneficienza

PISA – Si è tenuta presso il Royal Victoria Hotel nello splendido scenario del Lungarno Pacinotti a Pisa, la presentazione del Calendario 2021 dal titolo “Emozioni Confinate”. Da un’idea del manager Michele Ammannati, fra l’altro esperto organizzatore di eventi di moda, che ha riunito più professionisti del settore, del tutto Made in Italy. 

Un calendario che avrà sopratutto uno scopo benefico. Infatti parte del ricavato sarà devoluto in beneficienza all’AMMeC (Associazione Malattie Metaboliche Congenite Onlus) che ha sede a Firenze e collabora a stretto contatto con l’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze. Altra particolarità importante che su ogni mese ci sarà una frase appositamente scelta dalla Psicologa Dott.ssa Giovanna Panichi.

Uno staff di professionisti quello che ha realizzato il calendario a partire dal fotografo ufficiale Leonardo Ghelarducci, affiancato dall’esperto Daniele Regina assistente Ph (fotografi di moda e fashion), il videomaker Plinio Neri, che hanno materializzato le idee di Noell Maggini (Fashion designer e Art Director), accompagnato da Virginia Cocozza (set designer e spalla del designer toscano) Elisa Salerno e Marika Bianco, che insieme hanno creato un make up e un hair s tyling ad hoc per ogni look e per creare un calendario di moda del tutto inusuale e con un messaggio ben chiaro in una delle location più prestigiose del centro di Pisa, il Royal Victoria Hotel in Lungarno Pacinottinello splendido scenario dei Lungarni pisani. Ha abbracciato il progetto del Calendario anche l’Azienda Del Colle con la presenza del direttore commerciale Nicola Ferradini e la responsabile marketing Elisa Fiorito. L’azienda pisana da oltre 20 anni ha sede a Bientina e porta sulla tavola prodotti coltivati nel rispetto del nostro territorio.

Stiamo vivendo un periodo storico che mette alla prova la nostra sensibilità e la nostra vita. Intere generazioni hanno vissuto questo anno pandemico in modo diverso e personale. Questo progetto nato da quattro persone nel campo della moda è una riflessione sulla “reazione”, un viaggio introspettivo, artistico e contemporaneo, che sdogana l’idea che la moda è solo frivolezza“, afferma Michele Ammanati affermato manager nel campo della grande distribuzione.

Le sette modelle note, protagoniste degli scatti, si sono prestate ad esprimere al meglio la “caption” del progetto.Tra le modelle Flora Contrafatto attrice e modella, Serena Martinelli modella e attrice di teatro reduce dal film con Massimo Ceccherini e Alessandro PaciEleonora Melosi modella professionista, le due splendide modelle Ana Maria Tomici e Cristina Florea le  indossatrici Veronica Sorrentino e Margherita Buti che ormai sono note per aver calcato i palcoscenici di Pitti con lo stilista Noell Maggini

By