Presentato il film “Il Campione” con la squadra ed il tecnico tra i protagonisti

PISA – Presentato presso l’Auditorium della Sesta Porta Tv agli organi di informazione il Film “Il Campione“, che vede alcune scene relative ad azioni di gioco girate a dicembre nella nostra città con alcuni giocatori e l’allenatore del Pisa Calcio Luca D’Angelo come protagonisti.

di Giovanni Manenti

La pellicola verrà presentata in anteprima lunedì 15 aprile ore 21 al Cinema “Isola Verde” per poi essere proiettata nelle sale da giovedì prossimo 18 aprile ed il tema conduttore della stessa riflette l’esperienza di un giocatore, giovane, ricco ed affermato ma indisciplinato dentro e fuori dal campo, così da creare problemi di sua gestione sia al suo Procuratore che al Presidente della Società per cui gioca, sino a che non si rivela decisivo l’incontro con un Professore (interpretato da Stefano Accorsi) attraverso il quale si completerà un reciproco percorso di crescita umano più che professionale.

“E’ importante per Pisa ospitare un evento del genere – afferma Giovanni Corrado – così come per noi è pertanto lascio la parola ai protagonisti”.

“Siamo stati fortunati ad incontrare il Pisa per aver potuto creare una produzione il più rispondente possibile alla realtà del calcio – afferma Leonardo D’Agostini – cosa di cui abbiamo avuto bisogno per rappresentare uno sport non facile da riprodurre sugli schermi televisivi. Il tema principale del film riflette la situazione dei giocatori attuali che da giovani si ritrovano al centro del mondo, in un universo del tutto particolare dove hanno tutto, con il protagonista – calciatore bravo ma indisciplinato – ad avere un rapporto particolare con un Professore, interpretato da Stefano Accorsi, che ha il compito di riportarlo sulla retta via, su indicazione del presidente della società per non disperdere il valore economico del cartellino”.

“Non mi sono ispirato a nessun procuratore della realtà calcistica attuale – afferma Sgueglia – ho solo preso alcuni spunti per dare un’immagine del lavoro che i procuratori svolgono nel mondo del Calcio soprattutto per il lato oscuro e che è meno conosciuto all’esterno”.

“E’ stata una bella esperienza, ringrazio la produzione per averci sopportato – afferma Nicolas Izzillo calciatore del Pisa Sc – mentre per noi è stato importante vedere come si svolgono le riprese di un film dalla parte della regia e degli attori”.

“Non era facile scrivere la sceneggiatura di un film rispetto ad un ambiente come il calcio – afferma Antonella Lattanzi – che non conoscevo e per quanto riguarda il comportamento del giocatore protagonista della pellicola mi sono ispirata ad Antonio Cassano che, tra l’altro, è stato proprio allievo di mia madre a Scuola e non posso negare che vi siano diverse similitudini tra la carriera del giocatore stesso ed il copione del film”.

Loading Facebook Comments ...
By