Presidio del lavoratori della Piaggio davanti alla palazzina che ospita i dirigenti

PONTEDERA – Presidio di una cinquantina lavoratori precari della Piaggio di Pontedera davanti alla palazzina che ospita i dirigenti dell’azienda.

La protesta è scaturita dalla comunicazione dell’impresa che per adesso non assumerà nessun contrattista a termine a causa del calo produttivo. I precari che partecipano al presidio hanno esposto uno striscione davanti ai cancelli con scritto ‘Il lavoro è un diritto, la precarietà una vergogna’ e si sono definiti ‘gli invisibili’. La maggior parte degli operai presenti al presidio ha tra i 35 e i 50 anni e lavora in Piaggio da sette o dieci anni con una media di quattro o cinque mesi durante il periodo estivo. Insieme ai manifestanti anche esponenti della Rsu Fiom-Cgil di Piaggio. Circa 250 i lavoratori che compongono il bacino dal quale sono stati attinti i lavoratori a contratto a tempo determinato.

You may also like

By