Prima Divisione girone B: il punto dopo la prima giornata

PISA – Dopo i primi 90′ le grandi favorite non decollano, mentre le squadre “cosiddette di seconda fascia vincono e convincono.

L’analisi della giornata. Analizzando la prima giornata del girone B di Prima Divisione Lega Pro possiamo notare in attesa del posticipo tra Perugia e Benevento che si giocherà lunedì sera (ore 20.30, diretta su SportItalia) che l’Avellino che partiva in prima fascia è stato fermato sul pari dal Prato al “Partenio”. L’unica squadra a non deludere è stato il Catanzaro protagonista di una gara pirotecnica contro il Barletta. I calabresi sono riusciti ad avere la meglio sul Barletta per 4-3. Sofferto il successo per il Frosinone contro la Carrarese. A decidere il match al 9o’ uno dei grandi obiettivi del mercato nerazzurro, Ganci. Nulla di fatto per la Nocerina fermata sul pari dall’Andria, prossima avversaria del Pisa in campionato e per il Gubbio che è andato comunque a strappare il pareggio sul campo del temibile Sorrento.

Il nuovo pallone della Lega Pro 2012-13 (Foto Massimo Ficini)

Giornata positiva per le toscane. Il primo turno di campionato è stato favorevole per le squadre toscane ad eccezione della Carrarese. Il Pisa ed il Viareggio hanno preso i primi tre punti con Latina e Paganese, mentre il pari del Prato ad Avellino vale quasi come un successo.

I numeri. Quattro i successi della giornata e tutti interni ottenuti da Catanzaro, Frosinone, Viareggio e Pisa. Nessuna vittoria esterna, mentre sono tre i pareggi, di cui uno (Sorrento-Gubbio) a reti bianche. Sette i gol in una sola partita Catanzaro-Barletta. Giornata avara anche di doppiette pèrsonali. Per il Pisa invece a differenza del pari di Ferrara dello scsorso anno si inizia la stagione finalmente con un successo.

You may also like

By