Prima Divisione girone B, Salernitana – Grosseto 0-1. Il resto della gare del decimo turno

PISA – Con l’anticipo tra Salernitana e Grosseto, che ha visto il successo per 1-0 della squadra di mister Cuoghi con un gol di Matteo Ricci al 74′ si è’ aperta la decima giornata del campionato di Prima Divisione girone B.

E’ la terza sconfitta all’Arechi per la Salernitana dopo quelle rimediate con L’Aquila e Pontedera. Non inizia nel migliore dei modi la nuova avventura di Carlo Perrone, accolto molto bene con striscioni e cori e non serve neanche la presenza di patron Lotito e Mezzaroma per scuotere la squadra che viene imbavagliata a livello tattico. Dopo la vittoria di Gubbio, il pari a Frosinone un altro risultato positivo per mister Stefano Cuoghi. Il suo Grosseto di settimana in settimana fa passi da gigante. Con questo successo i maremmani agganciano in classifica a quota 12 la squadra di mister Perrone, il Perugia ed il Benevento.

IL TABELLINO DEL MATCH

SALERNITANA – GROSSETO 0-1

SALERNITANA (4-3-1-2): Iannarilli; Luciani, Molinari, Tuia, Piva; Montervino (37′ st Mendicino), Perpetuini, Volpe; Foggia (20′ st Ricci Man.); Ginestra (16′ st Sbraga), Guazzo. All. C. Perrone. A disp.: Berardi, Chirieletti, Capua, Mounard.

GROSSETO (3-5-2): Lanni; Burzigotti, Terigi, Legittimo; Formiconi, Ricci Mat., Obodo, Onescu, Dicuonzo (24′ st Giovio); Montalto (24′ st Bombagi), Gioè (42′ st Scappini). All. S. Cuoghi. A disp.: Maurantonio, Gotti, Tedeschi, Biraschi.

ARBITRO: Manuele Verdenelli di Foligno (Ass. Tudisco – Cordeschi)

MARCATORI: 74′ Matteo Ricci (G)

AMMONITI: Montalto (G) per fallo di mano, Dicuonzo (G), Onescu (G) per gioco falloso. Molinari (S), Piva (S) per gioco falloso.

La gara più importante in ordine di classifica e’ quella che domenica vedrà di fronte Catanzaro e Pontedera al “Ceravolo” con i ragazzi di Indiani che hanno appena riconquistato la vetta dopo il successo interno con la Nocerina. Un impegno non facile in Calabria a fronte di una squadra tosta e senza fronzoli, che non lascia tanto spazio per le verticalizzazioni offensive. Di per contro i granata potranno contare sulla forma di “Gigio” Grassi, che con otto gol guida la classifica cannonieri. Qualche rimpianto forse a Salerno ce l’avranno dato che si sono lasciati scappare uno dei giocatori più forti e fantasiosi della categoria.

Gara sicuramente avvincente a Frosinone tra i ciociari e il Benevento. La formazione giallo azzurra aveva assaporato il primo posto per 24 ore, ma per il momento deve accontentarsi della seconda piazza. Il Benevento non può permettersi passi falsi dopo la sconfitta interna di sette giorni fa a Salerno. In caso di sconfitta potrebbe saltare l’ennesima panchina con l’allontanamento dell’ex mister nerazzurro Guido Carboni.

Gare sulla carta abbordabili per Perugia e Pisa. Il Grifo farà visita al Barletta del presidente Tato’ che in settimana ha rassegnato le sue dimissioni. I biancorossi sono in piena crisi, proprio come l’Ascoli che domenica all’Arena sarà di scena a Pisa. Motivo di interesse il ritorno dell’ex mister Bruno Giordsno da avversario dopo che l’ex attaccante di Lazio e Napoli condusse i nerazzurri alla retrocessione nella stagione 2009 e al conseguente fallimento del Pisa Calcio.

Dopo la sosta tornerà in campo L’Aquila che affronterà la Paganese che domenica scorsa e’ tornata al successo con mister Maurizi che ha momentaneamente salvato la sua panchina, mentre l’esordio di mister Lucarelli sulla panchina del Viareggio sarà al “Via del Mare” contro il Lecce, sua ex squadra nella carriera di giocatore. Il Gubbio incerottato da infortuni e squalifiche che la scorsa settimana ha battuto a sorpresa e non senza polemiche il Pisa sarà di scena sul campo del fanalino di coda Nocerina. Il Prato, vera rivelazione del campionato, appaiato a quota 17 con il Pisa, effettua il turno di riposo.

LE GARE DELLA DECIMA GIORNATA

 

SALERNITANA – GROSSETO 0-1 75′ Ricci (G)

 

DOMENICA ORE 14.30

 

BARLETTA – PERUGIA

CATANZARO – PONTEDERA

FROSINONE – BENEVENTO

L’AQUILA – PAGANESE

LECCE – VIAREGGIO

NOCERINA – GUBBIO

PISA– ASCOLI

RIPOSA: PRATO

 

LA CLASSIFICA

 

Pontedera 20

Frosinone 18

L’Aquila 17

PISA 17

Prato 17

Catanzaro 13

Perugia 12

Benevento 12

Salernitana 12

Grosseto 12

Gubbio 8

Lecce 8

Ascoli (-3) 6

Viareggio 6

Paganese 6

Barletta 3

Nocerina (-2) 1

Salernitana e Grosseto una gara in più

 

20131101-164643.jpg

By