Primarie Pd: ballottaggio Renzi-Bersani. Ma in Toscana stravince Renzi

PISA – Si andrà al ballottaggio tra Pierluigi Bersani e Matteo Renzi. Questo è quello che è scaturito a livello nazionale. Tutto si deciderà domenica prossima 2 Dicembre, anche se in Toscana i dati sono eloquenti: il Sindaco di Firenze strapazza Bersani e tra sette giorni saranno decisivi i voti di Nichi Vendola.

I dati relativi ad oltre un terzo del totale degli elettori, danno il segretario del Pd al 44,6 per cento e il sindaco di Firenze al 36,9 per cento. Nichi Vendola e’ molto distaccato, al 14,4 %. Dal comitato per le primarie fanno sapere che, nonostante siano possibili correzioni mano a mano che si procede nello scrutinio, difficilmente i rapporti di forza potranno essere colmati, in particolare tra il terzo candidato e i primi due.

“E’ stata una grande giornata per il centrosinistra, una festa per la democrazia. Lo sara’ anche domenica prossima”. Cosi’ il vicesegretario del Pd Enrico Letta commenta la partecipazione alle primarie. “Ha avuto ragione il centrosinistra a volere le primarie. Questo e’ un ottimo trampolino per vincere le politiche”, dice Letta.

Nella ‘rossa’ Emilia-Romagna, il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, scende per la prima volta sotto il 50%. Quando sono stati scrutinati 457 seggi su 960 (quindi quasi la meta’), Bersani e’ al 49,9% e Matteo Renzi al 37,9%. Per Nichi Vendola ‘solo’ il 9,3% e a seguire Laura Puppato (2,3%) e Bruno Tabacci (0,6%).

Matteo Renzi conquista invece la Toscana. Quando sono stati scrutinati 427 seggi su 1025, il sindaco di Firenze raggiunge quota 51,88 %. Pier Luigi Bersani si piazza secondo con il 36,46 %, mentre Nichi Vendola ha il 9,63 % dei consensi. Per Bruno Tabacci lo 0,45 %, mentre Laura Puppato raggiunge l’1,57 %. Renzi va bene anche a Firenze citta’, dove raggiunge il 51, 73%..

Pontedera e S. Miniato “fortini” di Renzi. Renzi vince a Pontedera e stravince a  S. Miniato dove ha nettamente avuto la meglio su Bersani. Con i dati di S. Miniato non si sarebbe sicuramente ricorsi al ballottaggio. Secondo i dati ancora ufficiosi diffusi da fonti del Pd, Renzi ha ottenuto il 48,51% e Bersani il 40,67% nella città della Piaggio. A S. Miniato il sindaco di Firenze si è infatti imposto con 2.196 voti, pari al 58,06% degli elettori, che in totale sono stati 3.783. Pier Luigi Bersani ha ottenuto 1.165 preferenze (30,8%), poi a scendere troviamo Nichi Vendola (350, 9,25%), Laura Puppato (55, 1,45%) e Bruno Tabacci (8, 0,21%). Tre le schede bianche, cinque quelle nulle. Ben 984 le persone che hanno votato a San Miniato Basso, 608 a Ponte a Egola.

Renzi bene anche in Lucchesia. “Dalla provincia di Lucca, si profila un risultato ancor più straordinario per Matteo Renzi. In Garfagnana e Valle del Serchio infatti Renzi strapazza Bersani (Coreglia con il 93%), (Barga con il 76%). Al momento Renzi è  in testa anche in tutti i seggi finora scrutinati nei comuni di Lucca e della Versilia.

 

You may also like

By