Il primo appuntamento di “Danteprima”. La conferenza animata dal critico Luigi Blasucci

Pisa –  E’ cominciata oggi, 25 maggio, l’iniziativa intitolata “Danteprima” che ha lo scopo di celebrare il noto poeta Dante Alighieri, preparandosi al 2021 in cui si celebreranno 700 anni dalla sua morte.

In questo link è possibile guardare alcuni video della conferenza

Un ciclo di eventi, 4 giornate all’insegna della cultura dantesca e mirate a sottolineare l’importanza del poeta toscano: anche Pisa si conferma città dantesca, assieme a Firenze e Ravenna. E’ un progetto ideato da Marco Santagata e sostenuto dal Comune di Pisa, in collaborazione con Scuola Normale Superiore di Pisa, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Fondazione Teatro di Pisa, Regione Toscana, Fondazione Blu, Museo della Grafica, Cineclub Arsenale.

L’apertura della manifestazione si è svolta questo pomeriggio nella maestosa sala delle Baleari (Comune di Pisa) a partire dalle ore 18.00: il critico letterario italiano Luigi Blasucci ha tenuto una conferenza sugli scritti del poeta, recitando versi e spiegandone le simbologie e metafore.

Un elogio al padre della lingua italiana, al pilastro della poetica italiana, che nonostante il tempo passato continua ad essere una icona per tutte le generazioni.

Alta la partecipazione del pubblico, misto fra giovani e adulti, attenti e interessati a cogliere le caratteristiche peculiari della lingua dantesca.

By