Pro memoria in vista delle Elezioni Europee del 25 Maggio. Facilitazioni per elettori affetti da gravi patologie

PISA – Il Comune di Pisa invia un pro memoria per gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali o per i quali, a causa della patologia, risulti impossibile l’allontanamento dall’abitazione e possono quindi esercitare il diritto di voto a domicilio.

La domanda di ammissione al voto domiciliare, redatta su apposito modulo deve essere presentata, all’Ufficio Elettorale in Piazza Facchini 16 entro il 5 maggio prossimo, deve indicare l’indirizzo completo dell’abitazione in cui l’elettore dimora, un recapito telefonico e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata dall’Ufficio di Medicina Legale posto in Galleria GB Gerace n ° 14.

elezioni

Voto assistito
Gli elettori con grave infermità possono essere accompagnati all’interno della cabina elettorale da un altro elettore, per poter eseguire la votazione. È possibile richiedere al Comune di apporre sulla tessera elettorale un timbro, con valore permanente, che attesti il diritto di usufruire del voto assistito.

La richiesta d’apposizione del timbro va presentata all’Ufficio Elettorale con la documentazione sanitaria rilasciata dall’ASL competente (Ufficio Medicina Legale) che certifica l’impossibilità di esercitare autonomamente il diritto di voto, unitamente alla tessera elettorale e a un valido documento d’identità.

Orario di apertura al pubblico dell’Ufficio Elettorale: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30, martedì e giovedì dalle 14.30 alle 17.00.

Si ricorda inoltre ai cittadini di verificare che la propria tessera elettorale abbia ancora spazi disponibili . Se così fosse, per richiedere una tessera elettorale nuova è sufficiente chiamare il numero verde 800981212: sarà possibile ritirarla dopo due giorni all’ufficio URP del Comune di Pisa in Piazza XX settembre

By