Pro Vercelli – Pisa 0-0. Al “Piola” finisce senza gol

VERCELLIPro Vercelli e Pisa si dividono la posta al “Silvio Piola” (0-0) in una gara con poche emozioni. Il Pisa ci ha provato nella ripresa a conquistare la vittoria, ma alla fine porta a casa un punto che muove la classifica.

di Antonio Tognoli

LE NEWS SUL PISA SONO OFFERTE DA:

image

La Pro Vercelli schiera un iniziale 3-5-2. Davanti a Provedel ci sono Legati, Bani e Luperto. Gli esterni del centrocampo a cinque Berra e Mammarella. In attacco mister Longo schiera Mustacchio ed Ebagua. La Mantia parte dunque dalla panchina. I nerazzurri che devono rinunciare a Lazzari nel giorno del suo compleanno, Avogadri, Mudingayi e Crescenzi infortunati oltre naturalmente ai lungodegenti Tabanelli e Polverini. Gattuso ritrova Mannini e Varela. Il primo parte titolare, il secondo dopo il rientro dallUruguay causa la morte del padre parte dalla panchina. Formazione della vigilia confermata. In attacco Gattuso preferisce Peralta a Varela, come spalla ad Eusepi Chen torna al suo posto in fase offensiva. Prima dell’inizio della partita come in tutti campi della serie B viene osservato un minuto di silenzio per ricordare il tragico incidente aereo della squadra sudamericana della Copacoense.

IL PRIMO TEMPO. La prima frazione si gioca a ritmi molto blandi con un Pisa che tiene bene in un campo tutt’altro che in buone condizioni. Il sintetico del “Piola” presenta molti punti irregolari con un terreno di gara abbastanza “consumato”. Al 9′ il primo pericolo arriva da Ebagua, ma il suo tiro termina sul fondo. Subito dopo due ingenuità di Golubivic, mettoni in moto Mammarella che però non frutta le due occasioni. Non è una bella partita. Il Pisa si fa vedere a sprazzi: al 26′ Provedel deve respingere con i pugni la conclusione di Sansevrino pescato da un cross da destra di Verna. Sul proseguo dell’azione ci prova Longhi dai venti metri con la sfera che termina alta sopra la traversa. Nel finale di primo tempo si fa pericolosa anche la Pro Vercelli con Berra che va al traversone dalla destra, velo di Mustacchio e destro di Altobelli che termina alto. È questa l’ultima azione significativa della prima frazione che si chiude a reti bianche dopo un minuto di recupero.

IL SECONDO TEMPO. Nella ripresa subito un cambio nella Pro Vercelli che passa al 4-4-2 con l’ingresso di La Mantia al posto di Legati. Mustacchio viene spostato a destra del centrocampo piemontese con La Mantia che va a fare da spalla ad Ebagua in attacco. Partenza a razzo della Pro con le occasioni che capitano subito ai padroni di casa, che si rendono pericolosi con La Mantia che di testa spedisce a lato. Gattuso risponde al cambio del suo collega Longo con l’ingresso di Cani per Eusepi. Il Pisa si rende pericoloso subito dopo. Verna pesca Mannini, il suo destro è deviato in angolo da un difensore della Pro. Gattuso inserisce anche Varela al posto di Peralta. Negli ultimi minuti nerazzurri pericolosi ancora con Mannini, il suo cross però viene deviato in angolo. A dieci minuti dalla fine dentro anche Montella al posto di Verna, uno dei migliori in campo nella ripresa. Nel finale la Pro rimane in dieci: Bani stende Varela lanciato a rete: ammonizione, espulsione e calcio di punizione dal limite di Mannini che viene bloccato da Provedel. Finisce 0-0 tra i fischi dei sostenitori della Pro che estermsno il loro malumore.

PRO VERCELLI – PISA 0-0

PRO VERCELLI (3-5-2): 1 Provedel; 13 Legati (46′ 10 La Mantia) 4 Bani, 24 Luperto; 2  Berra, 8 Palazzi (62′ 21 Castiglia), 25 Altobelli (75′ 11 Sprocati), 17 Ardizzone, 33 Mammarella; 7 Mustacchio, 27 Ebagua. A disp. 12 Zaccagno, 5 Budel, 6 Eguelfi, 9 Morra, 18 Castellano, 20 Emmanuello. All. Moreno Longo

PISA (4-3-3): 1 Ujkani; 24 Golubovic, 15 Del Fabro, 4 Lisuzzo, 3 Longhi; 8 Verna (77′ 11 Montella), 6 Di Tacchio, 27 Sanseverino; 7 Mannini, 20 Peralta (66′ 10 Varela), 23 Eusepi (56′ 9 Cani). A disp. 22 Cardelli, 12 Giacobbe, 14 Birindelli, 26 Favale, 28 Gatto, 30 Fautario. All. Rino Gattuso.

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova (Ass. Rossi-Rocca). Quarto uomo Perotti

NOTE: giornata nuvolosa e fredda, terreno in erba sintetica. Ammoniti 8 Verna (7′), 3 Longhi (49′), 24 Golubovic (65′), 33 Mammarella (70′). 4 Bani (77′), 27 Sanseverino (81′), 17 Ardizzone (84′). Espulso 4 Bani (88′) per doppia ammonizione. Angoli 5-4. Rec pt 1′, st 3′. Circa 200 i tifosi nerazzurri presenti al “Piola”

By