Progetto Arena: la posizione della società nerazzurra

PISA – Il Pisa Sporting Club, in relazione al progetto di ristrutturazione dell’Arena Garibaldi Stadio Romeo Anconetani, si rende disponibile fin da ora a qualsiasi tipo di confronto e/o dibattito che dia la possibilità a tutti di comprendere lo stato dell’arte nel processo di approvazione da parte delle istituzioni cittadine. 

Tutto l’iter procedurale è sempre stato caratterizzato dalla massima apertura alla cittadinanza e alle istituzioni e da un’estrema attenzione al coinvolgimento delle parti interessate, tanto da essere portato come esempio anche dai vertici della Federazione Italiana Giuoco Calcio e dalle istituzioni correlate ai finanziamenti come il Credito Sportivo.

Nel solco di quanto finora portato avanti la società è oggi più che mai favorevole ad una condivisione dei passaggi fondamentali del progetto, da completare in tempi rapidissimi per evitare problematiche enormi in termini di fruizione della struttura e, soprattutto, per evitare una sempre più diffusa e, forse, strumentale disinformazione sulla vicenda.

Il Pisa Sporting Club non pone alcun ultimatum alle istituzioni cittadine, né intende “giocare” sulla grande e incondizionata passione della propria tifoseria ma crede di meritare delle risposte definitive a proposito dell’adozione del progetto, non risposte costantemente interlocutorie tali da far pensare che l’unico scopo sia quello di rinviare le decisioni.

Se verrà organizzata un’assemblea cittadina il Pisa Sporting Club sarà presente per dare tutte le risposte necessarie e per fare, qualora ce ne fosse ancora bisogno, ulteriore chiarezza su tempi, modalità e risorse collegate alla ‘rinascita’ del più importante impianto sportivo cittadino e del quartiere ad esso collegato.

Tratto da www.pisachannel.tv

By