Progetto di riqualificazione di Piazza Delle Baleari: il via libera definitivo nel Consiglio Comunale del prossimo 29 gennaio

PISA – Approvato all’unanimità dei votanti dalla Commissione Urbanistica del Comune, un atto d’indirizzo per il progetto di riqualificazione di Piazza Delle Baleari che ricorda come la pedonalizzazione del Lungomare possa avvenire solo dopo la completa riqualificazione, dopo percorsi partecipativi e dopo la creazione di strutture che tornino a rendere fruibile la balneazione.

Riferimento specifico nell’atto anche ai rapporti con la Regione affinché siano messi nel bilancio dall’ente responsabile stanziamenti strutturali annuali per la spianatura e la manutenzione programmata delle spiagge di ghiaia.

Si chiede quindi, in particolare, che la dimensione esterna della carreggiata di Piazza Delle Baleari venga ampliata come quella di Piazza Sardegna e che le vie pedonali all’interno della stessa Piazza delle Baleari siano di dimensioni tali da poter permettere la stessa fruibilità del lungomare e come continuità dell’asse con Via Maiorca.

Nello stesso documento, poi, si chiede che le essenze arboree da piantumare siano le tamerici, che siano presenti almeno due punti con fontanelle, una collocazione idonee per i servizi igienici, l’installazione di un sistema di telecamere di sicurezza, la copertura wi-fi e, infine, l’installazione di un punto di soccorso attrezzato con il defibrillatore automatico elettronico.

“Questo progetto di riqualificazione di piazza Delle Baleari – ha così commentato il consigliere comunale Maurizio Nerini che è anche Presidente di questa Commissione del Comune di Pisa – è la prima importante opera per la completa riqualificazione di tutto il litorale sviluppando così il primo nucleo del “Piano di riqualificazione del lungomare di Marina di Pisa”. La riqualificazione di piazza Delle Baleari – ha concluso Nerini – costerà circa 600 mila euro e sarà realizzata a partire dal prossimo ottobre”.

Non hanno partecipato al voto, invece, i consiglieri comunali, Matteo Trapani e Marco Biondi (Pd) e Alessandro Tolaini (M5S) per i quali, pur essendo favorevoli alla riqualificazione di questa piazza di Marina di Pisa, hanno però rilevato gravi mancanze per quanto riguarda la partecipazione dei cittadini e, inoltre, sarebbe stato più opportuno procedere sulla base di un progetto complessivo per tutte e tre le piazze di Marina di Pisa.

Il Presidente Nerini ha ribadito che non essendoci ancora i CTP non è stato possibile fare un passaggio ulteriore, ma che verrà messa in calendario quanto prima una assemblea pubblica sul tema a Marina di Pisa. “Per quanto riguarda il progetto complessivo” dice ancora Nerini “il fatto che ci si rifaccia al Piano di riqualificazione del Lungomare già approvato, doveva essere una garanzia almeno per il PD che lo sostenne, ma la politica è strana…”

Il via libera definitivo si avrà con l’approvazione della relativa delibera prevista nella seduta del Consiglio Comunale di martedì 29 gennaio.

Hanno votato a favore i consiglieri comunali, Manuela Laurora, Alberto Conversano, Antonino Azzarà , Manuela Dini (Lega) e Maurizio Nerini (Noi Adesso Pis@ Fratelli d’Italia).

By