Il Progetto SuperAbile raggiunge i 5.000 studenti

PISASuperAbile sfonda quota 5000 studenti. A tanto ammonta, infatti, il numero dei giovani (e non) interessati dal progetto fondato da Alfredo Boldorini, consigliere comunale di Bassano Romano. Nei due anni e mezzo di servizio, il format ha effettuato 37 uscite, coinvolto 5270 ragazzi, somministrato 150 ore di lezioni, percorso 3600 km, incassato 48 patrocini di istituzioni pubbliche, scolastiche e sportive.
Numeri questi impressionanti non solo impensabili fino a qualche mese fa ma che proiettano SuperAbile, con prepotenza, in vetta nel panorama nazionale dei progetti formativi. Partito il 10 novembre 2017 dall’Istituto Tecnico Industriale di Bassano Romano, per la sua vena innovativa e la sua proposta del tutto originale, col passare del tempo non solo ha inaspettatamente fatto il giro delle scuole della Tuscia fino ad approdare anche nel quartiere di Corviale a Roma, ma è arrivato addirittura in quelle toscane (Pisa) e abruzzesi (Avezzano), incassando anche qui ottimi feedback.

Nelle prossime settimane sono attese altre trasferte in giro per la penisola che ne esalteranno ulteriormente il suo particolare DNA. L’imponente traguardo è stato varcato lunedì scorso nell’istituto comprensivo “Piazza Marconi” nel plesso di Cura ma d’accordo con il Dirigente scolastico, Roberto Santoni, si è deciso di organizzare una piccola cerimonia insieme agli studenti per il secondo appuntamento programmato, questa volta, nella sede centrale. “Siamo orgogliosi di aver ospitato SuperAbile – ha detto il preside vetrallese – non solo perché è un progetto a cui noi puntavamo in modo particolare per elevare la nostra offerta formativa, ma averlo fatto proprio in concomitanza con questo storico appuntamento è motivo per tutto il nostro istituto di grande soddisfazione”.

By