Pronto un altro colpo. Il Pisa alla carica per Pietro Arcidiacono. Nell’operazione potrebbe entrare anche Coccolo

PISA – La dirigenza nerazzurra non si ferma in chiave mercato e dopo il colpo Floriano è alla ricerca di un centrocampista di sinistra che sembra rispondere al nome di Pietro Arcidiacono, classe ’88, che milita nel Martina Franca.

image

COCCOLO NELLA TRATTATIVA? Nell’operazione che porterebbe l’esterno nato a Catania il 21 maggio 1988 all’ombra della Torre Pendente, (la foto a destra e’ tratta da calciofan page.it) potrebbe rientrare anche il prestito del centrocampista Lorenzo Coccolo molto gradito alla società pugliese, che non ha trovato spazio in nerazzurro. In diacessette gare a Martina Arcodiacono ha realizzato quattro reti. Il giocatore siciliano ha vestito le maglie di Monza dove si è messo in mostra passando anche da Empoli in serie B solo quattro presenze e nessun gol. Per lui due stagioni a Sorrento, una ad Andria, poi quattro stagioni in serie D (due a Cosenza, una ad Adrano e una a Vado). Il resto è storia recente con la chiamata del Martina Franca dove il giocatore milita da ormai due stagioni. Ora il Pisa chiama e Braglia lo attende. I contatti con il suo procuratore sono già avviati.

DASPO SI, DASPO NO. Nella sua esperienza a Cosenza Pietro Arcidiacono sali alla ribalta per un fatto di cronaca. Dopo aver segnato un gol appunto con la magia della Nuova Cosenza a Lamezia Terme, aveva mostrato una maglia con la scritta “Speziale innocente”. Maglietta indossata in solidarietà ad Antonino Speziale, uno dei due tifosi catanesi condannati in via definitiva per l’omicidio dell’ispettore di Polizia Filippo Raciti il 2 febbraio del 2007. In un primo momento gli fu notificato un Daspo di tre anni. Il giocatore se la vide brutta, ma poi nei giorni successivi il questore di Catanzaro modificò il provvedimento, considerando che l’attività lavorativa dalla q

You may also like

By