Protesta Profughi, On. Morganti: “Fallito il modello Rossi”

PISA – Dopo l’occupazione del centro di accoglienza della Croce Rossa di via Pietrasantina a Pisa, Claudio Morganti, europarlamentare indipendente dell’Eld, chiede che vengano sospese «le pratiche per il rilascio dello status di rifugiato ai profughi che hanno occupato il centro e, laddove siano state rilasciate, che vengano revisionate».

Allo stesso tempo, però, l’europarlamentare non manca di sottolineare «lo scellerato modo di gestire l’emergenza profughi da parte della Regione Toscana. La Regione – sottolinea Morganti –, con capo fila il Presidente Rossi, ha subito dato la propria disponibilità ad accogliere i rifugiati libici senza, però, assicurare loro un progetto di integrazione futura.

L’On. Claudio Morganti

Questo è uno strano modo di accogliere: pronti a prendere gli applausi per i modelli di integrazione e di accoglienza, salvo poi dimenticarsene e abbandonare i profughi al loro destino. Sono molteplici – interviene ancora l’eurodeputato – i casi di disordine registrati in tutta la Toscana, dopo la scadenza del programma ministeriale per l’accoglienza dei rifugiati politici, dimostrazione che la Regione ha fallito. Una simile gestione, senza assicurare un possibile reintegro nella società, crea inevitabilmente disordini».

By