Punto Sanità in Via Roma. Ancora assenti i medici di famiglia

Volterra – Rinnovata l’assenza da parte dei medici di famiglia nel presentarsi in Società della Salute, in merito alla questione del Punto Sanità in Via Roma. Ad aspettarli i sindaci di Castelnuovo Val di Cecina, Pomarance, Montecatini Val di Cecina e Volterra, ma anche l’Asl Toscana Nord Ovest e la struttura organizzativa della Società della Salute dell’Alta Val di Cecina. «Il dottor Paolo Fidanzi mi ha comunicato ieri (domenica 28 gennaio) via mail, che l’incontro tra le parti, da me predisposto a seguito della mancata partecipazione dei medici all’incontro pubblico in cui erano presenti Asl e Comune, è stato ritenuto “prematuro” – spiega il sindaco di Volterra Marco Buselli -. L’Asl, dopo averlo annunciato su stampa e all’incontro pubblico di Palazzo dei Priori, non ha rivisto le proprie posizioni sul tema anche in sede di Sds. L’Azienda Pubblica Servizi alla Persona Santa Chiara ha confermato invece la propria disponibilità a subentrare al posto dell’Asl, per eliminare la criticità sollevata dai medici. La posizione del Santa Chiara è stata unanimemente apprezzata. Come Assemblea della Sds abbiamo deciso comunque di non gettare la spugna e a breve io e la responsabile di zona incontreremo la Direzione Aziendale dell’Asl a Pisa. Preferisco non commentare la posizione dei medici e continuo a lavorare per una soluzione praticabile, assieme alla giunta Sds e alla Direttrice della Società della Salute. Quel che mi interessa è che i cittadini abbiano un servizio dignitoso, che comprenda, oltre alla sede in area ospedaliera, una sede accessibile nel centro storico della città, che aveva trovato in Via Roma la struttura ideale».

By