Putignano, quando lo sport unisce un quartiere

PISA – Lo sport che aiuta un quartiere, non solo per la salute fisica, ma anche per la socializzazione tra i cittadini e la frequentazione dei luoghi pubblici, come la piazza XXV Aprile.

Succede a Putignano, grazie alla palestra Vittoria Fitness, che si mostra come punto di riferimento per gli abitanti della zona. Fitness, Pilates, arti marziali e sport da combattimento sono la punta di diamante dell’ASD, in particolare Muay Thai, Shoot Boxe, Kick boxe, Ju Jitsu e Kung fu. In meno di un anno, da agosto 2017, data di inizio della nuova gestione, le iscrizioni sono aumentate del 30% (da 120 a 160 iscritti). E questo incremento ha portato a 4 nuove collaborazioni.

“Siamo una piccola realtà che attrae persone di ogni età, dai 5 ai 75 anni – afferma Federica D’Amico, presidente dell’ASD, che gestisce la palestra insieme ad Andrea Neri e Antonella Lamorgese – gli iscritti frequentano i corsi non solo per l’attività, soprattutto per il piacere di trovarsi e stare insieme”.

Quindi benessere fisico, ma anche voglia di fare gruppo: “Organizziamo eventi fuori dalla palestra, come aperitivi e cene – spiega Andrea Neri – perché vorremmo creare un gruppo sempre più unito, i nostri clienti si devono sentire a casa”. Iniziative che si tengono a Putignano e creano un indotto per le attività presenti sul territorio, come pizzerie, ristoranti e bar, soprattutto il Menconi, situato vicino alla palestra: “I clienti della palestra sono anche i nostri – commenta Dario Giusti, dipendente del Bar – si è creata l’abitudine di fare colazione, bere qualcosa, fare gli aperitivi, prima e dopo i corsi. E gli eventi organizzati portano tante persone”.

Una sfida, quelli dei giovani che gestiscono la palestra, che sta portando soddisfazioni: “Non è semplice decidere di gestire un’attività in periferia, fuori dal centro, e ottenere buoni risultati – continua Federica D’Amico – noi abbiamo puntato sul rapporto con le persone, e su un ambiente familiare e curato nel dettaglio. È bello che persone del quartiere, che non frequentano corsi, vengano a trovarci e siano presenti alle iniziative collaterali”.

A questo si aggiungono i risultati sportivi: 6 i nuovi agonisti di contatto leggero e contatto pieno per le discipline di Shoot Boxe e Muay Thai in un anno, e che hanno ottenuto buoni risultati in competizioni regionali. E la qualità delle lezioni aumenta sempre più, dagli stage con campioni di alto livello fino all’allenamento quotidiano con atleti che si stanno facendo spazio nel panorama nazionale ed europeo. Il prossimo appuntamento è il IV Memorial di Jonathan Fornari, il 16 giugno al Palazzetto dello Sport di Camaiore. “Un modo, questo, per avvicinare i giovani, e non solo, a sport ancora poco praticati – conclude il Maestro Andrea Neri, della scuola La Fenice – ma che, a dispetto di quanto possano credere i profani, insegnano il rispetto per il prossimo, rafforzando la fiducia nelle proprie possibilità”.

Previsti per il 30 giugno gli esami di passaggio di grado per Shoot Boxe e Muay Thai alla Vittoria Fitness, aperti anche agli esterni. Grande successo anche per i corsi di difesa personale per le donne, organizzati anche in collaborazione con Patrizia Cassoli (ju-jitsu kobudo international) e con le forze dell’ordine, e che saranno rinnovati nel 2019. E la stagione 2018/2019 si preannuncia ancora più ricca della precedente. Un rinnovato parco attrezzi e corsi di allenamento funzionale, per atleti e non. Poi, nuovi corsi di Fit Boxe, GAG, Total Body e Pilates.

Putignano è cambiato negli ultimi decenni, come sono cambiati i residenti e con loro le abitudini. Ma si può ritrovare un senso di comunità in nuovi punti di riferimento e, come in questo caso, l’iniziativa individuale è il primo punto di partenza per il rilancio del nostro territorio.

By