Quali sono gli investimenti più sicuri oggi sul mercato

PISA – Investire i propri soldi mettendoli al sicuro, al riparo quindi da fluttuazioni e crolli improvvisi. Si parla ovviamente di un obiettivo comune a molti, tutti coloro i quali abbiano questa esigenza in tempo di crisi.

Perché negli ultimi periodi andare a piazzare i propri soldi è diventato alquanto complicato visto l’andamento incerto dei mercati. Quali sono quindi i prodotti finanziari più sicuri sui quali puntare? Vediamone alcuni partendo da quello che è l’attuale momento storico dei mercati.

Torna prepotentemente in auge l’investimento sull’oro: quello che da definizione è ormai noti come bene rifugio continua ad essere un asset in grado di mettere in sicurezza il proprio capitale garantendosi al contempo buoni guadagni sul lungo periodo.

Sono diverse le strade che si possono percorrere quando si decide di investire in oro: la più nota è quella che prevede l’acquisto diretto di lingotti, quindi oro fisico. C’è poi chi opta per acquistare direttamente la materia prima sui mercati finanziari avvalendosi di strumenti finanziari, quindi senza andare ad acquistarlo fisicamente.
È quest’ultima la soluzione più facile anche se per certi versi è la più rischiosa; tuttavia sono tanti gli utenti che vi fanno ricorso anche spinti dalla poderosa ascesa del trading online, quindi dall’uso di strumenti multimediali per investire su asset finanziari. E proprio nel trading si deve andare a pescare per trovare altri prodotti finanziari sui quali convenga investire in questo momento storico.

È fondamentale capire bene come funziona il trading online prima di investire su qualsiasi asset ad esso connesso. Non si sta parlando di un prodotto, come spesso si è portati a credere; bensì di un approccio differente di investire i propri risparmi. Non più in modalità fisica ma seguendo canali virtuali. Quindi la rete. Ed allora una volta preso confidenza con il web si può procedere acquistando azioni, materie prime, valute estere. Ovviamente ogni prodotto presenta più o meno rischi.
Tornando quindi agli investimenti consigliati, il mondo delle azioni può sempre essere un porto d’approdo sicuro se si punta su aziende note e quindi si va a limitare il rischio abbassando il potenziale margine di profitto.

Difficilmente colossi di livello mondiale vedranno il proprio valore crollare, quindi puntare su questi brand tramite mercato azionario vuol dire avere buone opportunità di guadagnare qualcosa.
Ben diverso è il discorso legato ad altri strumenti che viaggiano in rete e che di garanzie ne offrono meno, malgrado una crescita enorme degli ultimi mesi. Si pensi alle criptovalute, che tra il 2017 e il 2018 hanno registrato una ascesa record: una salita talmente evidente che ha portato gli analisti a classificarle come asset volatili, non in g rado di offrire garanzie ed anzi destinate a crollare a breve giro.  

Loading Facebook Comments ...
By