Quando Antonio Conte studiava il 3-3-4 di mister Favarin

PISA – Giancarlo Favarin dal 1 Luglio inizera il suo lavoro da allenatore del Pisa. Il tecnico nerazzurro ha firmato un contratto biennale con la società di Piazza della Stazione. Favarin si e’ tolto molte soddisfazioni. La piu grande la visita di Antonio Conte al Porta Elisa per scrutare il suo 3-3-4 ai tempi della Lucchese.

image

Nel 2009 Favarin fu uno dei più apprezzati tecnici di Lega Pro tanto da scomodare l’attuale commissario tecnico della Nazionale Italiana che da poco era stato esonerato dall’Atalanta. Antonio Conte chiamò Favarin e chiese di assistere ad un allenamento della Lucchese e allora voleva ispirarsi a lui per gli schemi moderni messi in atto dal tecnico pisano. “Credevo di essere su Scherzi a parte” – disse in un intervista rilasciata al Tirreno di Lucca in quella stagione – ed invece era tutto vero”. Conte accompagnato dall’ex difensore di Inter e Napoli Ciccio Colonnese si presentò a sorpresa negli spogliatoi del Porta Elisa dove per tre giorni studiò gli schemi del neo tecnico del Pisa.

Le due grandi stagioni a Lucca lo misero in vetrina tanto che Favarin riuscì a costruire insieme a Paolo Giovannini una squadra che giocava a memoria sbaragliando la concorrenza prima in serie D e poi in Seconda Divisione. Il neo tecnico nerazzurro oltre a due campionati vinse anche la Supercoppa di Lega Pro 2 e conquistò la “Panchina d’Argento” consegnatagli a Coverciano da Giancarlo Abete. A Lucca tutti lo chiamavano Favarinho.

By