Quattro italiani su dieci hanno un prestito attivo: i motivi delle richieste

PISA – Ricorrere al credito per effettuare acquisti di qualsiasi tipo è una pratica comoda adottata sempre da più persone. In Italia, ad esempio, secondo i dati del sistema informazioni creditizie del CRIF, quasi 4 italiani su 10 hanno scelto di ottenere un finanziamento attivo.

Circa il 39% della popolazione maggiorenne infatti ha almeno un contratto rateale attivo, soprattutto nel nord Italia. In particolare la Toscana con il 44,2% detiene il numero più alto, seguita da Sardegna (43,2%), Friuli-Venezia Giulia (42,9%), Lazio (42.3%) e Valle d’Aosta (41,8%). All’ultimo posto con il 20,2% della popolazione si trova il Trentino Alto Adige. I cittadini di quest’ultima regione inoltre risultano essere coloro che sostengono le rate medie più alte (430 euro), seguiti da Veneto e Lombardia (rispettivamente 390 euro e 387 euro). 

A crescere sono anche le richieste di prestito sotto i 5.000 euro, cioè quelli di fascia bassa, e inoltre un quarto delle richieste vengono da soggetti con un’età che va dai 45 ai 54 anni. La fascia che va dai 35 ai 44 anni risulta essere invece il 22,3% dei richiedenti totali. 

Secondo i dati, le forme di finanziamento più diffusi (circa il 45,5% delle operazioni) sono i prestiti destinati all’acquisto di beni e servizi: auto, viaggi, elettronica, arredamento e altro. 

A seguire ci sono poi i prestiti personali e la componente dei mutui per l’acquisto di abitazioni (rispettivamente il 32,8% e 21,7% di incidenza sul totale).

Capitolo prestiti online: l’esempio di Younited Credit

Oggi inoltre è possibile ottenere prestiti personali online in qualsiasi momento, direttamente dal proprio smartphone o computer e con costi bassi. Con pochi click è possibile avviare il procedimento di richiesta e ricevere il prestito. Un portale online che consente questo tipo di funzioni e offre questi vantaggi è Younited Credit, una società che si occupa di prestiti online nata nel 2011. Il sito in questione offre la possibilità di ottenere prestiti con costi ridotti e in tempi veloci, e proprio le tempistiche ridotte sono senza dubbio uno dei punti di forza dei prestiti online, che ne fanno uno strumento molto diffuso. Gli stessi sono infatti sempre più richiesti per effettuare ristrutturazione di casa, viaggi, per l’estinzione di debiti o per acquistare nuove auto. 

Il fenomeno dei prestiti online sta sicuramente influenzando il settore prestiti, viste le potenzialità offerte dal web: si hanno risposte nel giro di 24 ore, si può fare tutto comodamente dal divano e il sistema è anche conveniente. Qualche tempo fa la stessa Younited Credit aveva anche concesso (per due volte, una a ottobre 2018 e una a febbraio 2019) la possibilità di richiedere un prestito a tasso negativo: una grande novità proposta con l’obiettivo di “sensibilizzare i consumatori sul credito online”, come aveva dichiarato a suo tempo Andrea Bordigone, responsabile prestiti di Facile.it.

Tra comodità e novità, i prestiti online negli ultimi anni sono diventati una realtà importante del settore prestiti. In attesa di scoprire quale saranno i prossimi sviluppi in questo campo…

By