Raccolta dei rifiuti, mercoledì sciopero: possibili disagi

PISA – Per la giornata di mercoledì 16 maggio è stato proclamato uno sciopero dalle RSU di Geofor SpA Cgil, Cisl, Usb e dalla ditta Avr.

Nella giornata di sciopero saranno garantiti i servizi pubblici minimi indispensabili, come la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani ed assimilati pertinenti a utenze scolastiche, mense pubbliche e private di enti assistenziali, ospedali, case di cura, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza, orfanotrofi, stazioni ferroviarie, aereoportuali, caserme, carceri; pulizia dei mercati e delle aree di sosta attrezzate

A Pisa non verrà effettuata la raccolta dell’indifferenziato nei quartieri dove svolgono il servizio gli operatori di Avr e Geofor: Ospedaletto e Montacchiello, Riglione, Putignano, Oratoio, Sant’Ermete, Coltano, Cisanello, Pisanova, Piagge, San Michele, Pratale/Don Bosco, La Vettola, San Piero, Calambrone e Villaggi dei Pescatori: gli utenti potranno lasciare fuori l’indifferenziato il giorno successivo (giovedì) al posto della prevista raccolta dell’organico che sarà eliminata e sarà effettuata come da calendario standard nella giornata di sabato. I servizi porta a porta del centro storico destinati alle utenze non domestiche non verranno svolti ma recuperati il giorno successivo. Nel resto dei quartieri cittadini la raccolta verrà svolta come da programma.

By