Racconto di una giornata nel ritiro del Pisa a Storo

STORO – Vogliamo parlare di una giornata in trasferta vissuta a Storo come redazione di Pisanews vissuta insieme ai tifosi del Club Autonomo Nerazzurro gestito da Marco, Francesca e Sabrina Pavolettoni.

di Maurizio Ficeli

Partenza alle 8,30 da via Bargagna a Pisanova con un pullman Gran Turismo e pieno zeppo di gente di ogni età con indosso sciarpe felpe e maglie, tutte rigorosamente colorate di nerazzurro e rossocrociato e dove si respira grande entusiasmo e fiducia in questo Pisa che si sta preparando nel ritiro trentino di Storo, nel quale arriviamo dopo le 13 dopo aver ammirato le bellezze paesaggistiche lungo il percorso con il panorama mozzafiato del Lago d’Idro e delle Valli del Trentino. Facciamo tappa all’Hotel Castel Lodron, quartiere generale dove alloggia il team di mister Luca D’Angelo e dove viene consumato il pranzo dopodiché c’è stata l’occasione di vedere i giocatori e di fare le foto con loro, ricercati soprattutto i nuovi arrivati Ramzi Aya, Siega, Belli, Asencio e Pinato oltre a Moscardelli e Marconi ma un po’ tutti vengono cercati per una foto ricordo di una giornata straordinaria.

E viene salutato ed incoraggiato con grande calore mister Luca D’Angelo, il Ds Roberto Gemmi ed il presidente Giuseppe Corrado a cui i tifosi hanno espresso ancora gratitudine per avere salvato il Pisa da un fallimento (e non è cosa da poco) visto come se la stanno passando in qualche città vicina come Lucca.

Dall’hotel dove alloggia la squadra si parte tutti per lo stadio “Grilli” per l’ultima gara amichevole di questo ritiro.

Pubblico pisano numeroso con i vari club come il Centro Coordinamento i Pisani in Versilia e gli ultras oltre al suddetto Club Autonomo. In ogni strada del paese trentino e stato tutto un pullulare di pisani che hanno trovato nella gente del posto interlocutori accoglienti e cordiali.

Grande successo ha ottenuto infine la coppa della serie B esposta sempre allo stadio Grilli dove si è assistito ad un continuo pellegrinaggio di tifosi nerazzurri ad ammirare il trofeo. Un altra giornata da incorniciare per il tifo pisano e che sarà senz’altro di buon auspicio per affrontare un campionato difficile come la serie B.

Ma con un pubblico come quello pisano nessun obiettivo è precluso. I giocatori, specie i nuovi arrivati, hanno potuto constatare da subito quale carica può dare una tifoseria come quella pisana che anche nel prossimo torneo costituirà una freccia in più nell’arco per la squadra guidata da Mister Luca D’Angelo.

⚫🔵FORZA PISA LOTTA DA ULTRAS ⚫🔵

Per le foto si ringrazia Sabrina Pavolettoni 

By