Rachid Arma in esclusiva a Pisanews.net: “Pisa e’ una piazza che vive di calcio. Il pubblico mi ha spinto a scegliere questa nuova avventura”

PISA – A pochi minuti dalla sua firma del contratto che lo legherà al Pisa per due stagioni l’attaccante Rachid Arma, acquistato dal Carpì parla in esclusiva a Pisanews.net.

LA  SCHEDA.  Rachid Arma e’ nato ad Agodir (Marocco) il 16 gennaio 1985. Il ventottenne attaccante ha vestito tra le altre le maglie prestigiose di SPAL, Vicenza e Torino. Ma la sua carriera inizia in serie D nella Sambonifacese. Nel 2008-09 approda nel calcio professionistico alla Spal (33 presenze 14 gol in C1). A Ferrara si fa notare le sue giocate ed il suo spirito “operaio” di calciatore. Arma infatti è una punta che non disdegna di rientrare a coprire gli spazi quando la squadra e’ in difficoltà. Il Torino nota il suo talento e lo porta in serie B, ma con la maglia granata non ha fortuna, dieci presenze e zero gol. Dall’esperienza sotto la Mole torna a Ferrara ma vive un momento non proprio felice cosicché arriva un altro prestito in B a gennaio questa volta a Cittadella, dove però colleziona solo una presenza. Arma la stagione successiva lascia Cittadella, ma rimane in Veneto e a pochi chilometri veste la maglia del Vicenza (nove presenze e un solo centro) in serie B. Nella stagione 2011-12 torna a Ferrara “la sua casa”. In 32 presenze realizza ben 18 gol che gli aprono le porte del Carpi dove con 9 gol contribuisce nonostante qualche infortunio alla promozione degli emiliani in serie B. Adesso sempre in Prima Divisione ha un occasione importante in una piazza calda come Pisa. Le emozioni non mancheranno per un attaccante che può fare la differenza in questa categoria.

L’INTERVISTA

Rachid, dopo una lunga trattativa adesso e’ ufficiale. Sei un giocatore del Pisa

“Sono molto contento di questa scelta. Non vedo l’ora di iniziare questa avventura. Ho appena firmato e domani sarò già con i miei nuovi compagni”

Che cosa ti ha spinto ad accettare la proposta del Pisa?

“Sicuramente la piazza e la grande fame di calcio che c’e’ a Pisa che merita di stare in categorie diverse rispetto alla Prima Divisione. Aver parlato con il direttore e’ stato importante per me. Pisa vive di calcio vero dove approdano giocatori veri”.

La prima cosa che ti viene in mente di questa tua nuova avventura…

“il pubblico e il grande entusiasmo della citta’ che ha grande voglia di riscattarsi dopo la finale persa lo scorso giugno. Per me sarà importante far bene davanti a questa gente”.

Conosci mister Pagliari?

“Lo conosco per averlo avuto da avversario. So che tipo di calcio fa. E’ un grande allenatore”.

Con te il Pisa può vantare un attacco molto competitivo?

“So che in attacco siamo tanti e tutti bravi. Ne ho parlato con il direttore e sicuramente daremo filo da torcere ai nostri avversari”.

Tu sei una prima punta. Che modulo preferisci?

“Penso non sia importante il modulo, ma la maniera in cui si sfruttano i giocatori che si ha a disposizione”.

Da avversario hai già segnato al Pisa. Che ricordi hai?

“Vincemmo a Pisa quando indossavo la maglia della Spal nel gennaio di due anni fa. Segnai una doppietta al Pisa. Fu molto emozionante davanti a tanta gente realizzare due gol in uno stadio così importante”.

SOTTO RACHID ARMA CON LA MAGLIA DEL TORINO (foto tratta da padovasport.tv)

20130802-171127.jpg

By