Raduno nazionale Scout Agesci a San Rossore: è partita la macchina organizzativa

PISA – Si avvicina l’appuntamento con il Raduno nazionale Scout Agesci nella Tenuta di San Rossore che, da giovedì 7 a domenica 10 agosto prossimi, riunirà nelle aree del Parco circa 30mila ragazzi provenienti da tutta Italia.

Ieri mattina, 14 luglio, ha avuto luogo un primo incontro operativo tematico, strettamente incentrato sugli aspetti organizzativi e gestionali relativi alla protezione civile, nei locali della Sala Operativa della Provincia di Pisa.

Sono intervenuti, il direttore della Provincia Giuliano Palagi e i coordinatori di settore, i referenti di enti locali e associazioni di volontariato che concorreranno alle attività programmate per assicurare il regolare svolgimento della grande kermesse scoutistica, il Comune di Pisa e la Regione Toscana, con i rispettivi responsabili del sevizio di protezione civile, Luca Padroni e Antonino Melara. Presenti anche i delegati di Pubblica Assistenza, Misericordia, Croce Rossa, Unione Monti Pisani e numerose altre organizzazioni.

La Provincia rende noto che la propria sala di Protezione Civile Integrata (Sopi) sarà aperta, in previsione del raduno, già nelle 24 ore precedenti il suo inizio e fino alle 24 ore successive alla sua conclusione (da mercoledì 6 a lunedì 11 agosto) e durante quei giorni sarà a completa disposizione delle forze dell’ordine e di tutti i soggetti che avranno necessità di avvalersi delle sue strutture per adempiere le funzioni di propria competenza.

Fonte: Provincia di Pisa

20140716-010642.jpg

By