Raffaele Latrofa scrive al Sindaco per la situazione del Pisa 1909

PISA – Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta scritta al Sindaco da parte del consigliere Rsffaele Latrofa a proposito della situazione della squadra di calcio cittadina.

Caro Sindaco,

viste le note vicende che stanno interessando ormai da mesi la nostra squadra cittadina A.C.Pisa 1909, ma soprattutto visto il coinvolgimento della tua persona ( più volte sei stato chiamato in causa in qualità di primo cittadino, anche e proprio dall’attuale proprietà), ti scrivo per invitarti a richiedere a Britaly Post, quale controllante di Carrara Holding, una risposta ufficiale e immediata alle tre semplici domande seguenti:
1. La società A.C.Pisa1909 è in vendita?
2. Qual è il prezzo richiesto (al netto dei debiti ad oggi)?
3. Esiste un soggetto che ha il potere di firma per la cessione e, più in generale, per l’amministrazione ordinaria e straordinaria? Eventualmente, chi è? Ritengo che rispondere a queste tre domande sia un dovere da parte di chi, da mesi, sta intrattenendo un colloquio con la città soltanto tramite comunicati stampa, spesso poco chiari, e che, nell’arco di poche settimane, hanno individuato innumerevoli persone di riferimento sempre “rimosse” mediante il comunicato successivo. Ti suggerisco, come personale contributo, di convocare, presso il tuo ufficio, il rappresentante qualificato del Pisa (v. punto 3) insieme con coloro che ti hanno formalizzato una manifestazione d’interesse all’acquisto, in modo da chiarire definitivamente le rispettive posizioni. Inoltre ti chiedo di tutelare la dignità di Pisa e dei Pisani che si sentono offesi da comportamenti e parole utilizzati nei loro riguardi da parte dell’attuale proprietà. Certo che vorrai fare tutto il possibile per interpretare questi miei sentimenti, ti saluto cordialmente.

Raffaele Latrofa – Capogruppo “Pisa nel cuore”

By