I ragazzi della Stella Maris a Tropea per il “Sottosopra”

PISA – Magliette, pantaloncini e tutto l’occorrente per una settimana di sport e amicizia. I dodici ragazzi del Gruppo Sportivo Sole Alto, nato nella struttura di Montalto della Fondazione Stella Maris, stanno preparando le borse. Domenica partiranno alla volta di Tropea per partecipare a “SottoSopra”, l’importante manifestazione sportiva nazionale organizzata dell’Associazione nazionale delle polisportive per l’inclusione sociale (ANPIS).

Dal 3 al 10 giugno il gruppo sportivo toscano, accompagnato dagli operatori della Stella Maris, parteciperanno a alle gare, che coinvolgeranno complessivamente 700 ragazzi con disabilità intellettive e psichiatriche provenienti da tutta Italia. L’iniziativa vuole facilitare non solo l’inclusione, ma anche e soprattutto il benessere della persona, favorendo la considerazione di sé e le relazioni con gli altri in un contesto di normalità e vacanza. Il benessere personale e quello del gruppo  stimola positivamente gli atleti e gli stessi operatori stessi, nel confronto con gli altri gruppi sportivi, in un clima di scambio di esperienze anche professionali.

I ragazzi di Montalto gareggeranno in gare di beach volley.  La partecipazione all’appuntamento nazionale non è un momento isolato. I pazienti di Montalto da un anno vivono la nuova e importante esperienza di coinvolgimento attivo in un’attività sportiva sotto l’attenta guida di un allenatore del Coni. L’attività riguarda sia i ragazzi dell’istituto di riabilitazione, sia gli ospiti della residenza assistenziale per disabili, che diventano protagonisti del proprio benessere e della relazione con gli altri non solo dentro alla struttura, ma nel confronto esterno.

Durante tutto l’anno hanno svolto altre analoghe iniziative, come la partecipazione a tornei di calcetto, volley, camminate, promossi sul territorio toscano e momenti ricreativi, sempre per facilitare l’inclusione sociale.

By