Rapina da 2.700 euro in un supermercato a Pisa

PISA – Rapina in un supermercato a Pisa. Un uomo con il volto travisato e armato di pistola, dopo l’orario di chiusura, alle 20.10, è entrato nell’ufficio del direttore e si è fatto aprire la cassaforte facendosi consegnare circa 2700 euro in contanti.

Secondo quanto si è appreso, l’uomo, con il volto parzialmente travisato, avrebbe agito con freddezza prima di allontanarsi a piedi con il denaro. Il rapinatore avrebbe pronunciato poche parole senza particolari inflessioni dialettali tanto che il personale del supermercato non ha saputo indicare se fosse italiano o straniero.

Fonte: ANSA

20140114-215155.jpg

By