Referendum. Sabato 15 ottobre incontro alla Stazione Leopolda con L’On. Federico Gelli e il prof. Azzena

PISA – Il circolo culturale Giovani Persone ha organizzato un incontro di approfondimento sul referendum costituzionale che si terrà domani sabato 15 ottobre alla Stazione Leopolda, Piazza Guerrazzi a Pisa a partire dalle ore 19.

“Ci è sembrato importante – spiega Maria Elena Bianchi Bandinelli, portavoce del circolo e assessore alla scuola nel Comune di San Giuliano Terme, organizzare quest’iniziativa invitando un tecnico come il prof. Alberto Azzena docente dell’Università di Pisa e il deputato e responsabile sanità del PD, Federico Gelli, moderati dallo pischiatra pisano Giuseppe Ceraudo, a parlare della riforma costituzionale in quanto, nonostante il grande clamore dei mezzi di informazione sull’appuntamento del 4 dicembre, ci è parso ci sia molta poca informazione sui contenuti e sulle prospettive della riforma. Il dibattito è rimasto epidermico e riferito essenzialmente a questioni squisitamente politiche – prosegue – tanto che la maggior parte dei cittadini conosce a mala pena i possibili scenari che potrebbe innescare la riforma. Pur essendo perfettibile, come tutte le riforme, i cittadini saranno chiamati a dare un giudizio complessivo sulla stessa, come avviene in ogni consultazione referendaria. Una scelta di prevalenza rispetto alla quale è necessario, a nostro avviso, far capire che i pregi della nuova Costituzione sopravanzano di gran lunga le criticità, dando finalmente attuazione a correttivi invocati da anni da tutte le forze politiche, anche da quelle che oggi si schierando incomprensibilmente per il no. Un tema su tutti, la tutela del diritto della salute che, con il superamento della competenza concorrente delle regioni, potrebbe ricevere fondamentali benefici restituendoci un territorio nazionale privo di quei gravi squilibri che attualmente lo caratterizzano. A questo fine il circolo ha deciso di aderire con convinzione all’iniziativa lanciata dall’Onorevole Gelli, cui si riconosce il merito di aver posto con decisione il problema anche nel dibattito parlamentare sulla riforma, Sì per un’Italia in salute. Il circolo – conclude Maria Elena Bianchi Bandinelli – ha già fondato sul territorio oltre 30 comitati tematici a sostegno del referendum ed il presente incontro è anche finalizzato a informare l’opinione pubblica su questo aspetto, centrale per il miglioramento della

By