Il regolamento al gioco lecito a Pisa

PISA – Il regolamento al gioco lecito di Pisa costituisce un documento importantissimo per la battaglia mossa contro il gioco d’azzardo e la ludopatia.

Attraverso il regolamento si mettono a norma importanti disposizioni per le sale da gioco e i casinò, al fine di prevenire la diffusione smodata del fenomeno del gioco d’azzardo all’interno della città di Pisa, dove le percentuali di giocatori negli ultimi anni sono aumentate considerevolmente. Il regolamento arriva a recepimento del testo proposto da ANCI Toscana, ed è stato approvato dal Consiglio comunale pisano.

Gioco d’azzardo a Pisa: la decisione del Consiglio Comunale

E’ stato particolarmente importante la decisione del Consiglio Comunale a Pisa, in merito alla questione del gioco d’azzardo. Intorno alla stretta considerazione del fenomeno, queste sono state le parole di Filippo Bedini: “Sono numeri inimmaginabili quelli relativi alle famiglie che vengono rovinate dal gioco. Un autentico dramma sociale sempre più vivo. Per questo riteniamo importantissima l’approvazione del regolamento per l’esercizio del gioco lecito”

In tal senso, quindi, il regolamento funge da strumento essenziale per contrastare non soltanto il fenomeno in sè, ma tutte le sue conseguenze, al fine di riportare al meglio possibile la situazione delle famiglie pisane. Proprio per questo il regolamento sarà costantemente aggiornato, per essere sempre più fortificato e funzionale a tutte le problematiche cittadine. 

Regolamento sul gioco lecito: la svolta per la città di Pisa

Il Consiglio Comunale è convinto del fatto che il regolamento sul gioco lecito costituisca una vera e propria svolta per la città di Pisa. Dal momento, infatti, che le maggiori difficoltà relative al gioco d’azzardo derivano dalle fasce molto basse della popolazione, si tende a preservare quanto più possibile l’integrità economica delle famiglie stesse, bersagliate dal fenomeno del gioco d’azzardo. Non è soltanto una sensibilizzazione del fenomeno, ma anche un’insieme di modalità che fanno sì che il fenomeno si limiti quanto più possibile. Diversa è la situazione dei casino online dove tutto è regolamentato da AAMS e tutti i casino hanno una licenza valida come quelli elencati su Casinoonlineprova.com .

E’ significativo – in quest’ambito – un comma all’articolo 13: “Per le installazioni già in essere, si prevede la possibilità di offrire, da parte del Comune, incentivi sulla fiscalità municipale e/o sulle concessioni di suolo pubblico per i soggetti che intendano rinunciare alle installazioni stesse”.

La decisione è arrivata a seguito di un incontro tra tutte le parti dello stesso Consiglio, anche quelle d’opposizione: cosa che rende particolarmente fiero Filippo Bedini. 

 

 

By