Ribaltone Calcioscommesse. Teramo e Savona riammesse in Lega Pro. Torres e Vigor Lamezia escluse

PISA – Il Teramo dovrà rinunciare alla serie B, ma scongiura l’ipotesi di iniziare la stagione in serie D ed è riammesso in Lega Pro, così come il Savona. Escluse dalla Lega Pro Torres e Vigor Lamezia. Dopo questa decisione Pro Patria e Messina sono pronte ad essere riammesse al prossimo campionato di Lega Pro.

Il loro ingresso verrà ratificato con molta probabilità dal Consiglio Federale nella giornata di domani, Lunedi.

lega_pro

TERAMO E SAVONA RIAMMESSE CON -6. Gli abruzzesi saranno costretti a partire però da -6. Lo ha stabilito la Corte federale d’appello, che ha ridotto la sanzione del Tribunale federale nazionale, che aveva condannato alla retrocessione in D la formazione biancorossa, per avere “combinato” la sfida contro il Savona. Ed anche i liguri si sono visti accogliere parzialmente il ricorso dalla Corte federale d’appello, rimettendo così piede in terza serie ma, come gli abruzzesi, saranno costretti a partire da -6 in classifica. Sia al Teramo che al Savona è stata inoltre inflitta un’ammenda di 30 mila euro.

La Corte presieduta da Gerardo Mastrandrea ha parzialmente accolto il ricorso del presidente del Teramo, Luciano Campitelli, riducendo la sua inibizione da quattro a tre anni; è stata, altresì, mantenuta l’ammenda di 100 mila euro. Prosciolto, invece, il patron del Savona, Aldo Dellepiane, che era stato inibito in 1/o Grado per quattro anni e multato anche lui di 100 mila euro.

TORRES E VIGOR LAMEZIA ESCLUSE. La Corte d’Appello della Figc ha parzialmente accolto i ricorsi del procuratore Palazzi, peraltro non presente al processo d’appello, e ha disposto la retrocessione “all’ultimo posto in classifica nella stagione sportiva 2014/15” di Torres e Vigor Lamezia. In pratica, i due club sono ora esclusi dalla Lega Pro. I sardi sono anche stati multati di 15mila euro, i calabresi di 30 mila. La Torres era stata inserita giovedì mattina nel girone B, quello del Pisa.

CATANIA, RIDOTTA LA PENALIZZAZIONE. La Corte d’Appello federale della Figc ha parzialmente accolto il ricorso del Catania relativo alla sentenza sul calcioscommesse, riducendo da -12 a -9 i punti di penalizzazione da scontare nella stagione calcistica entrante in Lega Pro.

By