Riccardo Pandolfi in esclusiva a Pisanews: “L’ Arzachena giocherà una gara maschia approfittando dei punti deboli del Pisa”

PISA – Pisa scenderà in campo sabato 13 aprile ad Arzachena per dare continuità al trend positivo di risultati, ma dall’altra parte il team di mister Luca D’Angelo troverà un avversario determinato a far risultato vendendo cara la pelle. A tal proposito Pisanews ha contattato telefonicamente un giocatore importante della squadra sarda. Stiamo parlando di Riccardo Pandolfi, difensore classe 1996 marchigiano di Urbino giunto all’Arzachena quest’anno proveniente dalla Viterbese.

di Maurizio Ficeli

D. Salve Riccardo e grazie per la tua disponibilità, come sta andando la tua esperienza all’Arzachena?

R. “Molto bene anche se ci troviamo nelle parti basse della classifica ma lo sapevamo che il nostro obiettivo era quello della salvezza. Mi sono trovato subito bene con tutto l’ambiente, con il mister e con i compagni”.

D. Credete fermamente nel raggiungimento della salvezza?

R. “Certo, a maggior ragione dopo le ultime prestazioni dove abbiamo ottenuto risultati positivi, fatta salva l’ultima gara interna con il Piacenza, che è stata una sconfitta maturata da un episodio, un calcio di rigore dubbio ci ha condannato malgrado la prestazione assolutamente positiva”.

D. Guardiamo allora un attimo le squadre di alta classifica, chi ti ha impressionato?

R. “L’Entella mi ha fatto un ottima impressione, poi il Piacenza, lo stesso Pisa in serie positiva da diversi turni, Siena e Pro Vercelli”

D. Sabato prossimo affronterete appunto un Pisa in serie positiva, che informazioni hai sui nerazzurri?

R. “il Pisa è una squadra che ha le qualità per stare nell’alta classifica, ha subito pochi gol ed ha un attacco temibile. Sicuramente una squadra da prendere con le molle ma che noi ci apprestiamo ad affrontare senza paura. Del resto lo abbiamo dimostrato al cospetto di squadre come Piacenza e Siena e speriamo di dimostrarlo ancora una volta sabato prossimo che possiamo giocarcela da pari a pari con tutti, al di là della posizione in classifica e specialmente poi qui in casa nel nostro stadio dove abbiamo raccolto la maggior parte dei punti in classifica ”

D. La tifoseria pisana sarà numerosa lì in Sardegna, come si stanno preparando i tifosi locali a questo incontro?

R. ‘La nostra tifoseria ci è sempre stata vicina sia nei momenti difficili e quindi a maggior ragione in questo momento. Sappiamo che da Pisa verranno numerosi ma sono altrettanto sicuro che i nostri tifosi si faranno sentire “.

D. Nella bassa classifica del girone con l’Arzachena ci sono alcune società penalizzate per non essersi messe in regola con i pagamenti ma che continuano a giocare contendendo la salvezza all’Arzachena o all’Albissola che invece sono a posto, cosa ne pensi di questo?

R. “Purtroppo è un argomento sul quale preferisco non esprimermi anche perché ormai certe situazioni ci sono fin dall’inizio e quindi non possiamo fare altro che vedere come si evolverà questa situazione in seguito”

D. Concludiamo con un pronostico su Arzachena – Pisa, che gara ti immagini?

R. “Una gara che potrà sbloccarsi grazie a qualche episodio, speriamo che stavolta, a differenza della gara con il Piacenza, questo episodio sia favorevole all’Arzachena. Sicuramente sarà una partita maschia dove noi punteremo su agonismo ed aggressività che sono le nostre “armi” cercando di mettere in difficoltà il Pisa nei suoi punti deboli che del resto abbiamo attentamente studiato in settimana con il nostro mister”.

SI RINGRAZIA DARIO VINCENZO ADUASIO ADDETTO STAMPA ARZACHENA COSTA SMERALDA.

La foto è tratta dal sito ufficiale Dell’Arzachena

Loading Facebook Comments ...
By