Rifiuti, il Consiglio Comunale dice No al potenziamento dell’impianto di Ospedaletto richiesto da Herambiente

PISA – Il Consiglio Comunale ha deliberato il no con 18 voti a favore al potenziamento dell’impianto di  Ospedaletto richiesto da Herambiente.

Il Consiglio Comunale di martedì ha aperto con un minuto di silenzio in memoria dell’ ambasciatore Luca Attanasio, del Carabiniere della sua scorta, Vittorio Iacovacci, dell’autista Mustapha Milambo, uccisi in Congo.

Successivamente ci sono state alcune comunicazioni come quella del Sindaco di Pisa, Michele Conti relativa allo stanziamento di oltre 27 mila euro per la rimozione di scritte e affissioni abusive.

Sempre il Sindaco di Pisa, Michele Conti, inoltre, nel rispondere ad un question time del consigliere Francesco Auletta (Diritti in Comune) sull’acquisizione di alcune proprietà del Porto di Marina di Pisa da parte di una società francese, ha comunicato di aver appreso di uno slittamento di alcuni mesi per la definizione degli impegni.

Poi, dopo l’approvazione all’unanimità di una mozione – primo firmatario il consigliere Matteo Trapani (Pd) – a sostegno della vertenza dei lavoratori dell’IDS di Ospedaletto, si è discusso (sono interventi i consiglieri Virginia Mancini (Fi), Olivia Picchi (Pd) e l’assessore Massimo Dringoli)anche della vicenda, avventa la scorsa settimana, del distacco del volante di un bus.

In seguito, dopo una relazione dell’assessore Massimo Dringoli e dopo un lungo dibattito, sono interventi i consiglieri Paolo Cognetti (Lega), Laura Barsotti (Lega), Francesco Auletta (Diritti in Comune), Riccardo Buscemi (Fi), Maurizio Nerini (FdI-PnC), Matteo Trapani (Pd), Marco Biondi (Pd), Antonio Veronese (Patto Civico), Olivia Picchi (Pd), Maraia Antonietta Scognamiglio (Pd).

By