Rifiuti nel centro storico: 674 utenti si sono messi in regola iscrivendosi per la prima volta alla Tari

PISACassonetti automatizzati apribili solo con la speciale tessera: a distanza di 20 giorni dall’entrata in funzione del sistema nel primo quartiere (Sant’Antonio) e in attesa dell’ultimo (Santa Maria) arrivano i primi dati.

La raccolta differenziata è stabilmente sopra al 60%, un risultato che solo quattro mesi fa pareva un’utopia. Dal 23 novembre a oggi sono “emerse” 674 (!) nuove utenze nel centro storico dove, senza tessera, non si possono più conferire i rifiuti. Si è passati a 11.607 tessere consegnate, 9mila delle quali nei mesi scorsi a domicilio. Si recano a ritirare la tessera presso l’Urp in media cinquanta persone al giorno. L’abbandono a terra dei rifiuti nei tre quartieri dove è obbligatoria la tessera è sotto controllo e indica una situazione “fisiologica”. Adesso si aspetta il completamento con l’entrata in funzione dell’ultimo quartiere, prevista per lunedì 5 giugno. Poi si potranno fare i conti completi

By