“Rilanciamo la costa”, grande successo per l’iniziativa dei Giovani Democratici

PISA – Presso i locali della Stazione Leopolda, si è svolta l’iniziativa “Rilanciamo la Costa”, organizzata dai Giovani Democratici di Pisa, e che ha visto la partecipazione dei Consiglieri Regionali Alessandra Nardini e Andrea Pieroni, e i saluti del Consigliere Antonio Mazzeo, del Segretario PD Alessio Lari e del Segretario della CGIL Gianfranco Francese (assenti per contestuali impegni).

L’evento, moderato da Francesco Papiani (responsabile costa della Segreteria GD Pisa) e introdotto dal Segretario GD Oreste Sabatino, è stato l’occasione per presentare il documento di rilancio dello sviluppo economico della Provincia di Pisa, al quale hanno contribuito con le proprie esperienze e le proprie idee tanti ragazzi, amministratori e iscritti della giovanile.

Il tema centrale della discussione apertasi durante l’iniziativa ha riguardato il problema di come garantire lo sviluppo manifatturiero della nostra provincia, a partire dall’aumento degli investimenti in digitalizzazione e innovazione: decisivi in questo senso sono stati gli interventi di Andrea di Benedetto in qualità di Presidente del Polo Tecnologico di Navacchio, e del Sindaco Marco Filippeschi. Di Benedetto ha cercato di descrivere ai tanti ragazzi presenti all’iniziativa un nuovo modello di sviluppo dell’impresa artigiana, che vada verso la promozione delle tante professionalità manifatturiere presenti sul territorio, e che sappia conciliare cultura e innovazione. Il Sindaco Filippeschi, dopo aver sottolineato il ruolo strategico di Pisa come fulcro di ogni processo di sviluppo della Provincia, ha ricordato in questo senso l’importanza degli investimenti fatti nel settore della mobilità e dei trasporti, con lo stanziamento di 260 milioni di euro per l’Aeroporto e la vittoria del bando per la realizzazione del People Mover, nel segno del sostegno alla mobilità sostenibile.

A seguire l’intervento del Consigliere Regionale Andrea Pieroni, che ha ricordato il lavoro svolto dalla Regione nel dare continuità nell’erogazione dei servizi ai cittadini in seguito allo svuotamento dei poteri delle Province. I saluti finali sono stati della Consigliera Alessandra Nardini, che ha concluso l’iniziativa raccontando l’attività della Commissione Costa costituita in seno al Consiglio Regionale per dare adeguato coordinamento alle istituzioni dei territori dell’area costiera: “è solo dal confronto sui temi cardine dell’innovazione e delle sinergie fra le istituzioni che passa lo sviluppo del nostro territorio” ha dichiarato a margine Nardini.

By