Rimane incastrato in un macchinario: muore operaio. Il cordoglio del Sindaco Michele Conti

PISA – Un operaio di 48 anni ha perso la vita, rimanendo incastrato in un macchinario di una nota ditta edile in Località Montacchiello a Pisa.

La vittima è Yuri Conti, aveva 48 anni e secondo quanto riferito dal 118 l’incidente sarebbe avvenuto durante l’utilizzo di un macchinario.

La richiesta di soccorso è arrivata alla sala operativa del 118 alle 8,45 di giovedì 16 luglio.

Sul posto sono accorsi i sanitari anche con l’elicottero Pegaso, l’Asl, i Vigili del Fuoco e la Polizia per i rilievi del caso. I medici del 118 non hanno potuto far altro, che constatare il decesso dell’uomo. L’area dove è successa la tragedia, è stata posta sotto sequestro.

Sulla tragedia a Montacchiello è intervenuto il Sindaco di Pisa Michele Conti. “Esprimo le mie condoglianze, quelle dell’Amministrazione Comunale e di tutta la città di Pisa alla famiglia del giovane Juri Conti, morto questa mattina a Montacchiello sul luogo di lavoro. Ci sarà tempo e modo per capire le dinamiche che hanno portato all’incidente ma intanto sento di essere vicino ai suoi cari in un momento tanto doloroso“.

By