Rino Gattuso: “Abbiamo bisogno di tutta la città. Mantenere la categoria sarebbe un miracolo”

PISA – Molto soddisfatto il tecnico Rino Gattuso. Il Pisa ha centrato il suo primo successo in trasferta.

“Godiamoci questo successo, fino a stasera. Da domani tutte le nostre energie dovranno concentrarsi sulla gara con il Carpi, un match fondamentale per il nostro cammino, così come saranno fondamentali il sostegno, la carica e la passione dei nostri tifosi. Abbiamo bisogno della spinta di tutta la città per tornare a vincere anche all’Arena”.

“C’è stato qualche errore, un pò di paura dopo il goal del 2-3, ma era molto difficile vincere. L’Ascoli arrivava alla sfida con 11 risultati utili consecutivi. A centrocampo all’inizio abbiamo sbagliato tanto, con Di Tacchio, Verna e Angiulli. Ci arrivavamo ma non eravamo cattivi, non vedevamo la porta, oggi si siamo riusciti a segnare, ora speriamo di non fare passi indietro. Mannini è un giocatore fondamentale, non si può lasciare fuori, anche se ad inizio ripresa con Gatto ha sofferto, ma è normale. Golubovic ha avuto un grande impatto, la gente pensa che sia mio figlio, ma sono tutti miei figli. La difesa non mi è piaciuta, sono contento della prestazione, ma se vogliamo trovare il pelo nell’uovo potevano fare molto meglio”. Gattuso è già proiettato verso il Carpi: “E’ una squadra scorbutica, sarà una partita molto difficile. Non deve mancare questa volta, questa fame. Dobbiamo fare un miracolo, mantenere la categoria”.

By