Rino Gattuso: “Lascio a malincuore, le strade mie e del Pisa si separano. Con il presidente abbiamo visioni diverse”

PISA – Mister Rino Gattuso non sarà l’allenatore del Pisa nella prossima stagione. A confermarlo proprio il tecnico nerazzurro prima ai microfoni di Sky prima del match e poi dopo lo 0-0 del San Nicola.

Con il presidente parliamo lingue diverse – dice Gattuso – martedì ho detto che ci saremo seduti ad un tavolo e ne avremo parlato, lui ha detto il contrario. Quindi a malincuore ma le nostre strade si separano. Bisogna assumersi le responsabilità perchè i giocatori li ho scelti io, ma l’ho fatto insieme con Giovanni e il Presidente. Quando lui dice che il Pisa costa tre volte la Pro Vercelli io non ho firmato nessun contratto e ho sempre cercato di stare attento ai conti. Quando si fa un percorso ci si mette la faccia allo stesso modo e non mi sembra che ora sia così. Mi spiace per come è andata. Sembra siano passati 10 anni. Sarò il primo tifoso del Pisa perchè sentire i miei figli che parlano pisano e sono tristi che devono lasciare la scuola e gli amici dispiace davvero, ma la vita non finisce qua e nella via non si sa mai. Questa è una grande piazza che non merita la Lega Pro. C’è comunque una grande società alle spalle che merita il meglio“.

Tornando al Match del San Nicola Gattuso dice: “Abbiamo disputato una grandissima partita. C’è rammarico, ma non dobbiamo dimenticarci cosa ha passato questa squadra, tra la mancata preparazione e i punti di penalizzazione nel momento topico. Con Cani, Varela e Tabanelli forse avremmo parlato di un altro Pisa“.

By