Rino Gattuso: “Sconfitta immeritata, guardiamo avanti”

PISA – Mister Rino Gattuso analizza l’immeritata sconfitta del Pisa al “Ciro Vigorito” di Benevento.

di Maurizio Ficeli

“L’ennesima buona prestazione – esordisce Gattuso – però torniamo a casa a mani vuote in una partita in cui abbiamo creato tantissimo rispetto alle altre volte. Una sconfitta immeritata. Fa male vedere la classifica, che purtroppo non è bella, ma non posso davvero rimproverare nulla ai miei ragazzi che anche contro il Benevento si sono battuti dall’inizio alla fine. Sono fiducioso – continua Gattuso – perché la squadra è viva, ha voglia di lottare e non subisce gli avversari, lo abbiamo visto anche oggi contro il Benevento, è inutile stare qua a piangersi addosso, guardiamo avanti”.

Mister Gattuso ribatte sull’anima di gol da parte dei suoi attaccant: “Dobbiamo essere più decisi nel tirare in area, cercheremo di migliorarci con la sosta ed il nuovo anno”. Al Mister nerazzurro viene fatto notare la mancanza di convinzione all’interno  dell’area di rigore avversaria :”La convinzione la si acquisisce in partita, anche se capisco che aver segnato solo dieci reti può costituire un peso, poi bisogna dire che abbiamo dei giocatori che non hanno un’atonomia di 90′, è tutto l’anno che è così, oltre ad esserci gente che sta stringendo i denti come Verna e Longhi”. Gattuso conclude con uno sguardo al mercato ed ad eventuali rinforzi:”Resta da capire se certi giocatori vogliono venire, se ci sono i parametri giusti per poterli prendere, in quanto, questa proprietà ha speso molto per acquistare questa società ed ha bisogno di fare certe valutazioni, bisogna fare bene i conti ed il portafoglio non è mio, inoltre ci vogliono giocatori che vengano a Pisa volentieri ed abbiamo voglia di dare tutto per questa maglia”.

By